A. Lange & Söhne DATOGRAPH UP/DOWN Lumen

Noi di Galileus lo abbiamo visto in anteprima nella manifattura A. Lange & Söhne di Glashütte il 22 ottobre e lo confermiamo: il nuovo DATOGRAPH UP/DOWN Lumen è grandioso.

Il quadrante del nuovo segnatempo di A. Lange & Söhne ha infatti un design dinamico e armonioso, che dà il meglio di sé quando calano le tenebre.

Illuminare il buio

L’indicazione della Grande Data nella doppia finestra è la punta di un triangolo equilatero, la cui base è quindi costituita dai contatori dei piccoli secondi e dei minuti “saltanti esattamente”.

Una disposizione che sorprende al buio. Grazie infatti al quadrante semitrasparente e a una sostanza fluorescente, le indicazioni si illuminano nell’oscurità di un verde seducente.

L’impatto della luminescenza di questo orologio di A. Lange & Söhne è dunque totale e totalizzante.

Le lancette delle ore e dei minuti sono infatti dotate di una sostanza luminescente, che riveste completamente anche la lancetta centrale del cronografo.

La lancetta dei secondi e del contatore dei minuti in acciaio brunito ruotano invece sui sottostanti quadranti ausiliari anch’essi luminescenti

Anche l’anello del quadrante con la scala dei minuti divisa in quinti di secondo, la scala tachimetrica concentrica e la freccia della riserva di carica splendono di verde brillante.

I due display della Grande Data luminosa si illuminano nell’oscurità grazie alla croce delle decine rivestita da una sostanza luminescente e al disco delle unità.

Quest’ultimo ha cifre nere in vetro trasparente che ruota su uno sfondo luminoso.

Soluzione ingegnosa

Entrambi gli elementi, posizionati sotto il quadrante, per potersi caricare devono essere quindi esposti alla luce del giorno.

Il colpo di genio di A. Lange & Söhne, perciò, arriva tramite il quadrante semitrasparente che di giorno conferisce all’orologio un’inconfondibile design.

Uno speciale rivestimento del quadrante semitrasparente in vetro zaffiro filtra la maggior parte della luce, ad eccezione dei raggi UV necessari a caricare di energia i pigmenti luminosi.

Il rivestimento rende quindi possibile osservare in modo dettagliato il cambio della Grande Data sia alla luce del giorno, sia a mezzanotte.

Dalla luce alla tecnica

Oltre ai contenuti “luminosi”, il DATOGRAPH UP/DOWN Lumen di A. Lange & Söhne è ricchissimo di contenuti tecnici ed è il quarto modello della serie Lumen lanciata nel 2010.

Poi, fa parte della collezione DATOGRAPH che, lanciata dalla Maison nel 1999, ha fissato nuovi riferimenti nella costruzione dei cronografi.

La sua funzione flyback consente infatti misurazioni in successioni immediate.

Un cronometraggio in corso può essere interrotto ed è possibile avviarne istantaneamente uno nuovo con una pressione del pulsante a ore 4.

In questo modo, dunque, i tre interventi di solito necessari per stoppare, azzerare e riavviare, sono sostituiti da un’unica pressione grazie al meccanismo flyback.

Il contatore dei minuti “saltanti esattamente” del cronografo, avanza di un passo nel momento in cui la lancetta centrale completa il 60esimo secondo, anche se il cronometraggio viene arrestato nello stesso istante.

Il DATOGRAPH UP/DOWN presentato invece da A. Lange & Söhne nel 2012, indica inoltre l’autonomia residua della riserva di carica di 60 ore tramite l’indicazione a ore 6.

Il calibro

Attraverso il fondello in vetro zaffiro si può infine ammirare il calibro L951.7 a carica manuale del DATOGRAPH UP/DOWN Lumen, composto da 454 elementi.

Il bilanciere, sviluppato in-house, è dotato di una spirale Lange a oscillazione libera con una frequenza di 18 .000 alternanze/ora (2,5 Hertz).

In combinazione con la scala dei minuti divisa in 300 tacche, consente cronometraggi al quinto di secondo.

Il segnatempo è disponibile con cassa in platino di 41 millimetri, cinturino in pelle di alligatore nero e fibbia ad ardiglione in platino ed è limitato a 200 esemplari.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply