Art Basel ha rinviato mentre la Svizzera chiude i confini

Uno dei più grandi eventi artistici del mondo, Art Basel, è stato rinviato mentre la pandemia di coronavirus continua a tormentare l’Europa, è stato annunciato che l’evento di quattro giorni si svolgerà ora a settembre.

La fiera d’arte svizzera, che l’anno scorso ha attirato quasi 93.000 visitatori da tutto il mondo, si è tenuta a giugno. Ma dopo l’annuncio di restrizioni più restrittive sui viaggi in Europa, gli organizzatori hanno dichiarato in un comunicato stampa che è stata presa la decisione di rinviare “in stretta consultazione con una vasta gamma di proprietari di gallerie, collezionisti, partner ed esperti esterni, con l’obiettivo per proteggere sia la salute che la sicurezza della nostra comunità e garantire che la fiera presenterà il maggior numero possibile di collezionisti, curatori e professionisti della nostra rete globale “.

Giunta alla sua 51a edizione, Art Basel è una data chiave nel calendario culturale, che offre a oltre 250 gallerie l’opportunità per i collezionisti giudiziari in un settore che si basa ancora pesantemente sulle vendite di persona. Gli organizzatori devono ancora annunciare i dettagli sui rimborsi o sui risarcimenti per gallerie espositive e possessori di biglietti.

In una dichiarazione, Marc Spiegler, direttore globale di Art Basel, ha dichiarato: “Ringraziamo le nostre gallerie per il supporto e la comprensione della nostra decisione estremamente complessa di rinviare la fiera. Speriamo che la situazione migliorerà rapidamente e lavoreremo a stretto contatto con i nostri espositori per offrire una fiera di successo a settembre “.

I visitatori arrivano ad Art Basel 2019 di credito: Fabrice Coffrini / AFP via Getty Images

Ha anche suggerito che esiste la possibilità che le nuove date della fiera, attualmente fissate per il 17 e 20 settembre, possano cambiare. “Allo stesso tempo, siamo consapevoli di quanto sia dinamica la situazione di Covid-19 e continueremo a monitorare da vicino gli sviluppi … adegueremo tutta la nostra pianificazione alla situazione in via di sviluppo”, ha affermato.

Attualmente, il divieto del governo svizzero di eventi pubblici e privati ​​dura solo fino al 19 aprile. Ma mentre Art Basel non doveva iniziare fino al 18 giugno, il numero di casi Covid-19 confermati nel paese, che confina con il nord Italia, continua a crescere. Finora, la Svizzera ha riportato oltre 10.000 infezioni, più del Regno Unito e della Corea del Sud, e 153 morti a causa del virus.

Sebbene la Svizzera non sia membro dell’Unione Europea ed è quindi esclusa dalla chiusura temporanea dei confini del blocco, il Paese si è mosso per limitare i viaggi non essenziali. Mercoledì scorso, il governo ha annunciato che solo i residenti e i cittadini svizzeri, e quelli del vicino Liechtenstein, o le persone che viaggiano per motivi di lavoro o di emergenza, potranno entrare.

Lo showroom Art Basel ha progettato gli architetti Herzog & de Meuron

Lo showroom Art Basel ha progettato gli architetti Herzog & de Meuron di credito: Fabrice Coffrini / AFP via Getty Images

Art Basel si unisce a una lista crescente delle principali fiere d’arte da cancellare o rimandare, da Photo London e Frieze New York a Jingart a Pechino. L’impatto economico di queste cancellazioni sarà probabilmente significativo, con fiere responsabili di oltre 16 miliardi di dollari in transazioni, o il 45% delle vendite effettuate da rivenditori d’arte in tutto il mondo, nel 2019, secondo un rapporto congiunto di Art Basel e la banca di investimento. UBS

La fiera svizzera aveva già disattivato la sua edizione di Hong Kong, che si sarebbe svolta la scorsa settimana. Gli organizzatori invece hanno organizzato il digitalesale di osservazione“, che ha consentito ai potenziali acquirenti di navigare e acquistare opere d’arte online. L’iniziativa ha visto 235 gallerie esporre oltre 2.000 opere d’arte, nonché alcuni tour virtuali. Art Basel ha affermato che 250.000 persone” hanno visitato “le sale espositive. anche se i dati sulle vendite devono ancora essere rivelati

L’edizione Art Basel di Miami Beach è ancora prevista per dicembre.

Art Basel non aveva ancora risposto alla richiesta di commento della Galileus Web.

Recommended For You

About the Author: Aurora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *