Blancpain Villeret Quantième Complet GMT

Blancpain Villeret Quantième Complet GMT

Il fatto di essere la più antica Maison orologiera del mondo, è per Blancpain una bella responsabilità.

Una responsabilità che, però, sostiene con disinvoltura grazie ai vertici di meccanica ed estetica che Blancpain è riuscita a raggiungere in quasi 300 anni di storia.

Ne è prova uno dei pezzi che Blancpain presenterà a Baselworld 2018, il Villeret Quantième Complet GMT.

Fin dall’inizio degli anni ’80 i segnatempo Blancpain con datario completo e fasi lunari spiccano tra le complicazioni più importanti della Maison.

I modelli Villeret con datario completo indicano il giorno della settimana e il mese in due finestrelle situate a ore 12. La data si legge mediante una lancetta a serpentina in acciaio azzurrato, mentre il ciclo lunare è riprodotto in un’apertura a ore 6.

A questo insieme di indicazioni si aggiunge la funzione GMT per indicare un secondo fuso orario.

Il nuovo movimento di manifattura del Blancpain Villeret Quantième Complet GMT è integrato di una spirale di silicio. I correttori non sono posizionati sui fianchi della cassa come di solito, ma sotto le quattro anse.

Si tratta di una invenzione, brevettata da Blancpain, che consente di correggere con la pressione delle dita la data, il giorno, il mese e la fase lunare, senza l’aiuto di uno stiletto-correttore. La correzione rapida del GMT e la regolazione dell’ora si eseguono invece mediante la corona.

Il nuovo Quantième Complet GMT di Blancpain è disponibile in acciaio con quadrante bianco e in oro rosso con quadrante opalino. Nei due casi, sia le lancette a forma di foglia di salvia “évidée” sia gli indici sono dello stesso colore della cassa da 40 mm, con la tradizionale lunetta “double pomme” della collezione Villeret.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply