Gioielleria Made in Italy, un 2017 da ricordare

Gioielleria Made in Italy, un 2017 da ricordare

Non solo per l’orologeria svizzera il 2017 è stato un anno di ripresa. Anche per la gioielleria made in Italy, quello appena trascorso è stato un buon anno.

Secondo l’Osservatorio sul Settore Orafo-Gioielliero del Dipartimento di Business Strategy di Italian Exhibition Group, che dal 19 al 24 gennaio manderà in scena VICENZAORO January, i primi 9 mesi del 2017 hanno visto una crescita di produzione e di fatturato per il settore orafo italiano.

Nel periodo in oggetto, l’indice medio di fatturato totale del settore della gioielleria è aumentato del 6,2% anno su anno, con +2% a livello nazionale e un +8,2% di vendite estere. L’indice medio della produzione è invece cresciuto del 13% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Il fatturato italiano derivante dalle esportazioni di gioielleria ha sfiorato, a settembre 2017, i 5,2 miliardi di euro (5,176 miliardi di euro), +13% in valore, considerando nei primi 9 mesi un prezzo medio dell’oro simile a quello del 2016. In valore, le esportazioni del 2017 hanno superato quelle del 2015.

La ripresa della gioielleria in oro a livello mondiale va attribuita principalmente alla ripartenza dei consumi in India, Russia e Usa, questi ultimi due Paesi molto importanti per la gioielleria Made in Italy.

Negli Usa l’andamento della domanda di gioielli e bijoux Made in Italy nei primi nove mesi del 2017 ha segnato un +21% in valore e anche i principali mercati europei sono cresciuti a doppia cifra: Francia +44%, Germania +14%, Spagna +22%. In Russia l’aggregato gioielleria e bijoux ha segnato +12%.

A livello di distretti, nei primi nove mesi del 2017 quello di Alessandria ha fatto segnare l’esportazione più alta (fatturato a 1,5 miliardi), seguito dal distretto aretino (1,4 miliardi) e da quello vicentino (circa 1 miliardo).

In questo trend positivo si inserisce VicenzaOro – The Jewellery Boutique Show, il più grande Salone europeo dedicato all’oreficeria e alla gioielleria, una piattaforma internazionale che rappresenta l’accesso principale ai mercati europei, di area russa e del Medio Oriente.

Sono oltre 4500 le aziende coinvolte nel Sistema VICENZAORO, di cui il 35% estere, più di 96mila i visitatori da oltre 130 Paesi e 3800 i top buyer ospitati, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico – MISE e ICE Agenzia.

VicenzaOro – The Jewellery Boutique Show ha appuntamenti durante tutto l’anno, organizza 5 Saloni nel mondo ed è presente a 10 appuntamenti tra i più prestigiosi per la gioielleria a livello internazionale. Nel 2018 andrà in scena a Vicenza, Hong Kong, Arezzo, Las Vegas, Dubai, Mumbai.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply