Hamilton e JAZZMI, spirito americano

Per il terzo anno consecutivo, Hamilton conferma il proprio sostegno al progetto musicale JAZZMI accompagnando fino al 13 novembre a Milano i concerti di artisti statunitensi.

Hamilton e il jazz

Hamilton, le cui origini e valori sono infatti legati alla storia americana promuove quindi con entusiasmo questa manifestazione di alto profilo artistico e culturale.

Il festival JAZZMI è quindi alla sua terza edizione e punta a consolidare il successo ottenuto nei suoi primi due anni di vita, con un consenso unanime di pubblico e critica.

JAZZMI torna dunque per raccontare l’universo del Jazz in tutte le sue declinazioni.

Esplora la sua storia, la sua attualità, il suo futuro, i generi con cui dialoga e con i quali si contamina.

Spirito americano

Hamilton è dunque time partner di ben cinque concerti, accompagnando:

  • Enrico Rava Quintet e Joe Lovano;
  • Colin Stetson;
  • Jason Moran;
  • Marquis Hill Blacktet;
  • Maceo Parker

Sono alcuni tra i protagonisti più raffinati della scena jazz internazionale e italiana, in cinque appuntamenti targati Hamilton che formano quindi un percorso all’insegna dell’americanità.

L’orologio di JAZZMI

Hamilton ha inoltre scelto di legare a JAZZMI, l’Intra-Matic Auto Chrono, l’incarnazione di un moderno American Classic pensato per chi apprezza il classico stile americano.

La cassa in acciaio da 40 mm è leggermente più ampia dell’originale, da 36 mm, a sottolineare infatti che si tratta di un orologio declinato per un gusto più moderno.

Con il suo aspetto Anni ‘60, la cassa ospita il movimento cronografo H-31, con riserva di carica estesa a 60 ore e un pratico datario.

Quadrante vintage

Ciò che contraddistingue questo modello, è infine il quadrante effetto “panda”.

Una versione popolare negli anni ‘60 e ’70, con i contatori neri a contrasto sul quadrante bianco.

Una scelta cromatica che riprende lo stile americano del Chronograph A originale, di cui si celebra il cinquantesimo anniversario. Anche Il font e il logo Hamilton sul quadrante sono ripresi dal modello del 1968.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply