In mostra la creatività di Vacheron Constantin

In mostra la creatività di Vacheron Constantin

L’Alta Orologeria è anche cultura, che possa far conoscere storia e peculiarità di una Maison. Va in questo senso la mostra che Vacheron Constantin ha organizzato a Ginevra.

La mostra

L’esposizione si intitola dunque “DIPTYQUES” A HISTORY OF COLLABORATIONS ed è allestita nella boutique della città svizzera dal 14 gennaio al 26 marzo 2019.

Successivamente diventerà una mostra itinerante, che sarà ospitata in diverse città del mondo.

Sono esposte al pubblico diciassette creazioni della collezione privata Heritage di Vacheron Constantin, che omaggiano gli incontri che hanno caratterizzato la lunga storia della Maison.

Artisti e geni per Vacheron Constantin

Episodi e persone, dunque, che hanno attraversato la storia di Vacheron Constantin, come:

  • Jacques-Barthélémy Vacheron, orologiaio e nipote del fondatore della Maison;
  • François Constantin, uomo d’affari e viaggiatore, che nel 1819 con Vacheron diede quindi vita alla firma della Maison;
  • Georges-Auguste Leschot, assunto da Vacheron Constantin nel 1839 come orologiaio specializzato nella meccanica e nella costruzione, che inventò il pantografo rotante;
  • Louis Cottier, che nel 1932 sviluppò il quadrante con le ore del mondo;
  • Ferdinand Verger, gioielliere con conoscenze orologiere, che nel 1880 realizzò per lo zar un uovo di Fabergé che includeva un movimento Vacheron Constantin;
  • Anita Porchet, esperta nell’arte della smaltatura di miniature, che creò nel 2010 un orologio che riproduce il soffitto dell’Opéra Garnier dipinto da Marc Chagall.

Sono solo alcuni dei personaggi che hanno messo il loro genio e la loro creatività al servizio di Vacheron Constantin, le cui storie rivivono quindi nella mostra ginevrina.

La Maison mette infatti in luce queste sinergie, ognuna delle quali rappresenta un sogno divenuto realtà attraverso il genio di questi orologiai e artigiani.

La mostra nella boutique ginevrina, in Place de Longemalle 1, è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18.30, alla domenica dalle 10 alle 17.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply