SIHH 2019: Montblanc, Bovet, IWC, Piaget, Audemars Piguet, Jaeger-LeCoultre

La seconda giornata del SIHH 2019 per Galileus si sviluppa attraverso l’incontro con Maison storiche del Salone e nuove presenze:

Montblanc

Il focus di Montblanc per il SIHH 2019 e soprattutto per gli anni a venire è un’integrazione totale con Minerva. Da questa strategia e da una semplificazione delle collezioni arriva buona parte dei segnatempo presentati al Salone.

Di fatto le collezioni sono 4 – 1858, Heritage, Star Legacy, TimeWalker – con in più la femminile Bohème.

Bovet

La Maison di Pascal Raffy fa quest’anno il suo ingresso al SIHH 2019 fresca vincitrice dell’Aiguille d’Or al GPHG 2018 e presenta quattro segnatempo di alta artigianalità: Récital 23, Récital 21, Virtuoso IX, Récital 26 Brainstorm Chapter One.

IWC

Punta tutto sulla tradizione aeronautica e sui Pilot Watches IWC, che al SIHH 2019 porta un rinnovamento della linea con i modelli Spitfire, Petit Prince, Top Gun.

Piaget

Anche al SIHH 2019, Piaget non si fa mancare nulla in termini di cavalli di battaglia. Ecco dunque, rinnovate, le collezioni Altiplano, Gala, Possession, Polo.

Audemars Piguet

La Maison di Le Brassus si dota finalmente si una nuova collezione, Code 11.59. Una cassa tonda che prova a scuotere l’atmosfera del SIHH 2019 e quella di Audemars Piguet stessa.

Jaeger LeCoultre

Per il SIHH 2019, la Maison ha scelto di puntare su poche referenze e sulle collezioni più tradizionali del marchio. Spazio dunque a pezzi delle linee Master Ultra Thin, Rendez Vous e a un pezzo eccezionale della serie Hybris Mechanica.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply