Da TAG Heuer un altro tributo al Manchester United

Se in casa del Manchester United i rapporti con l’allenatore Josè Mourinho sono sempre più tesi, quelli invece con TAG Heuer vanno alla grande.

I nuovi modelli

All’inizio della terza stagione come Cronometrista Ufficiale dei Red Devils, la Maison lancia quindi due nuovi modelli con i colori della squadra:

In occasione del tour estivo dello United negli Stati Uniti, TAG Heuer presenta dunque le due nuove edizioni speciali in onore della squadra.

Sono due modelli dal design contemporaneo, con un contrasto d’effetto che gioca con il rosso e l’antracite.

Il Carrera

Il Carrera Heuer 01, orologio sportivo, dal diametro considerevole di 43 mm, esibisce infatti un design contemporaneo.

Il rosso vivo del Manchester United occupa il posto d’onore sul logo del club alle ore 9, sul réhaut con scala dei 60 secondi, sullo shield TAG Heuer alle ore 12 sulla lunetta, sulle lancette delle ore, dei minuti e dei secondi centrali del cronografo.

Anche il cinturino in caucciù riprende il colore del club.

Sul fondello in zaffiro campeggia quindi il logo con il diavolo rosso del Manchester United.

Il quadrante scheletrato antracite, circondato dal réhaut rosso consente di ammirare la meccanica del cronografo di manifattura Heuer-01.

Il Formula 1

Il secondo modello è un cronografo Formula 1 al quarzo completamente in acciaio.

Questo TAG Heuer sfoggia una lunetta dentellata in acciaio, con scala tachimetrica.

Il numero arabo 12, applicato e verniciato di rosso alle ore 12, contrasta con il quadrante antracite opalino per giocare con i colori del Manchester United.

Risalta il logo rosso vivo del Manchester United sul contatore alle ore 6. La data è invece posizionata alle ore 4.

Sul fondello avvitato è infine inciso il logo del Manchester United.

L’orologio è completato da un cinturino in caucciù nero traforato.

Come TAG Heuer ama ricordare, questo cronografo vanta uno dei migliori rapporti qualità/prezzo del mercato, con finiture che rendono omaggio al prestigioso club.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply