8 case costruite in luoghi “impossibili” e ripidi

Scritto da Agata Toromanoff

Agata Toromanoff è una storica dell’arte e del design e autrice di numerosi libri di interior design e architettura. Quello che segue è un estratto a cura del suo nuovo libro “Architettura d’avanguardia: vivere nei luoghi più impossibili“pubblicato da Lannoo.
L’architettura può flirtare con la natura in modi espressivi ma sottili. L’idea dentro architettura spesso è armonizzare, non dominare, i paesaggi. Tuttavia, questo può essere impegnativo di fronte a pendii ripidi, scogliere e pendii montani.

Alcuni degli architetti più interessanti di oggi sono lì per dimostrare che la disciplina può letteralmente essere all’avanguardia.

Ecco otto esempi di case che superano ambienti difficili per offrire un’esperienza straordinaria sia ai proprietari di case che agli spettatori:

Casa di scogliera
Nuova Scozia, Canada

Greg Richardson / MacKay-Lyons Sweetapple Architects

Cliff House, sulla costa atlantica della Nuova Scozia, è un ingegnoso e giocoso intervento nel paesaggio.

Dall’altezza della collina, la casa sembra assolutamente normale. Ma dal litorale, puoi vedere che in realtà è appollaiato su una scogliera, che il dicono gli architetti Ha lo scopo di “migliorare l’esperienza del paesaggio attraverso una sensazione di vertigine e una sensazione di galleggiamento nel mare”.

La sovrastruttura in acciaio zincato fornisce un solido supporto e si attacca alla scogliera, mentre gli elementi in legno offrono comfort dentro e fuori.

Il cubo non è diviso in livelli, quindi l’ampio spazio abitativo occupa l’intera area. Solo una piccola parte viene trasformata in camere da letto.

Hirafu
Niseko, Hokkaido, Giappone

Florian Busch Architects

Gli architetti dietro questa straordinaria casa per le vacanze sulla seconda isola più grande del Giappone, Hokkaido, hanno creato una struttura a forma di L per collegare la casa alla collina.

Due cubi sono posti uno sopra l’altro, dando l’impressione dinamica che l’intera struttura possa scivolare giù per il pendio. L’ingresso alla casa e gli spazi privati ​​sono nel cubo inferiore, mentre all’interno di una scala si accede ai salotti e alla cucina ai livelli superiori.

La solida struttura è in cemento armato, che viene lasciato grezzo all’interno della casa per creare una giustapposizione visivamente marcata con le grandi finestre e le aperture vetrate.

Casa sulla scogliera
Calpe, Alicante, Spagna

Diego Opazo / Fran Silvestre Arquitectos

La purezza geometrica lineare è caratteristica di questo progetto, House on the Cliff, nella regione spagnola di Alicante.

La casa è immersa in un pendio molto ripido. Questo insolito e molto difficile lotto di terra ha ispirato una forma fantasiosa e tridimensionale, invitando un sorprendente dialogo visivo con l’ambiente circostante.

Situata sugli scogli, la casa è letteralmente sospesa sul contorno della collina. Realizzato in cemento, è isolato dall’esterno ma anche ricoperto da stucco a calce bianca, selezionato dagli architetti per la sua flessibilità e morbidezza.

La facciata completamente vetrata offre una fantastica vista sull’acqua e la piscina a sfioro e la grande terrazza al piano terra sembrano estendere la casa al mare.

Casa sull’albero di Qiyunshan
Xiuning, Cina

Studio Chen Hao / Bengo

La casa sull’albero di Qiyunshan non è una casa sull’albero, ma una casa alta 11 metri in una foresta di cedri rossi nella provincia orientale della Cina dell’Anhui.

Un atrio stretto e curvo fa eco alle curve della strada vicina. All’interno, i singoli elementi di questa forma complessa si incontrano su diversi livelli e affrontano varie direzioni.

Una scala a chiocciola centrale conduce a stanze minimaliste con finestre da parete a parete, che fungono da cornici per le viste mozzafiato. Il soggiorno e le camere da letto sono intenzionalmente piccoli, perché gli architetti hanno voluto creare punti di osservazione, piuttosto che una casa di famiglia espansiva.

Per rifinire l’edificio sono stati utilizzati materiali naturali, incluso il legno di cedro rosso, per motivi estetici e pratici.

Villa Escarpa
Luz, Algarve, Portogallo

Fernando Guerra / Mario Martins

Il paesaggio da sogno della regione portoghese dell’Algarve si presta all’architettura eccentrica.

Villa Escarpa è un gigante geometrico bianco che si bilancia su una ripida scarpata che domina la città di Praia da Luz. A causa delle rigide regole relative alla costruzione su questa costa, la struttura non poteva superare l’impronta occupata dalla casa precedente. Ma l’architetto Mario Martins ha trovato un modo spettacolare per ottenere il meglio da una trama relativamente piccola.

L’idea era quella di creare l’effetto di una casa fluttuante sul paesaggio. Questo è aiutato dall’inclusione di una terrazza sul tetto, che aggiunge leggerezza. La struttura non è solo attraente, ma anche durevole, cruciale visti i venti prevalenti nella zona.

Casa a fette e piegata
Los Angeles, California, Stati Uniti

Eric Staudenmaier / Operazioni urbane

Slice and Fold House a Los Angeles ricorda un pezzo di origami accuratamente piegato. L’edificio presenta un gioco impressionante tra linee di angoli acuti e aperture di varie dimensioni, che consentono alla luce naturale di riempire ogni stanza.

La facciata della casa è composta da diverse forme e volumi, il più grande dei quali, il tetto che copre con impressionanti panorami delle montagne di San Gabriel, è stato ispirato dalle ville moderniste di Le Corbusier.

Grandi parti della casa affondano in profondità nel terreno, che doveva essere scavato in profondità per assicurare la struttura colossale al ripido pendio.

Il binocolo
Comuni orientali Quebec, Canada

Adrien Williams / naturehumaine

Situato sulla cima di una montagna in Quebec, in Canada, le gigantesche finestre frontali di questa casa offrono viste panoramiche sulla zona boschiva circostante. La più grande delle due strutture ospita il soggiorno, mentre la più piccola ha due camere da letto.

Il design della casa è in parte dettato dall’inclusione di tetti sporgenti che si inclinano verso il basso, limitando la quantità di luce solare durante i mesi estivi più caldi.

Arroccata su una collina, le fondamenta della struttura sono ancorate al terreno e l’edificio è rivestito in legno bruciato per fondersi ancora più da vicino con l’ambiente circostante.

“Mentre migliora il paesaggio, il progetto considera soprattutto la cabina come uno spazio minimale e contemplativo, che invita alla tranquillità.” scrive Naturehumaine, lo studio di architettura e design con sede a Montreal dietro la casa.

Cliff House
Salobreña, Granada, Spagna

Jesus Granada / Gilbartolomé

Costruita sulla costa spagnola di Granada, la Casa del Acantilado, o “Cliff House”, è un omaggio all’architetto Antoni Gaudí. L’inclinazione impegnativa dell’inclinazione (circa 42 gradi) sembra aver ispirato piuttosto che limitato la creatività dello studio di architettura dietro il design, Gilbartolomé.

La casa non è solo sepolta nella collina, ma è anche nascosta sotto un tetto di fantasia. Vista dall’alto, la sua forma sinuosa e la sua superficie ruvida ricordano la pelle di un drago o le onde del mare.

Casa Del Acantilado è distribuita su due piani, uno dedicato a un soggiorno open-space e l’altro con spazi più intimi.

Architettura d’avanguardia: vivere nei luoghi più impossibili“, pubblicato da Lannoo, è ora disponibile.
Antonia Angelo

Antonia Angelo

Affascinato e curioso di tecnologia e design, sin da bambino ho sempre studiato e guardato il mondo evolversi intorno a me ponendomi sempre nuove domande a cui rispondere. Grazie all'esperienza professionale acquisita negli anni, comunico in modo chiaro e preciso riuscendo a rispondere a specifiche richieste del cliente e / o dell'utente di riferimento. Per me, l'aspetto grafico rappresenta un modo di comunicazione visiva che mira a emozionare. Viaggio spesso per partecipare a corsi o incontri per aggiornarmi, conoscere e confrontarmi / misurarmi con nuove persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *