Acquista l’indice DAX al ribasso o approfitta dei rimbalzi per vendere?

Le ultime sessioni di trading sul DAX e oltre sono state montagne russe. I prezzi, infatti, hanno alternato ribassi importanti a rapidi recuperi. Pertanto, dovremmo acquistare l’indice DAX al ribasso o approfittare dei rimbalzi per vendere?

Sicuramente la forte accelerazione dei nuovi contagi legati alla pandemia di Covid-19 non dovrebbe favorire la ripresa dei mercati azionari. Le sorprese però sono sempre dietro l’angolo e l’unico modo sicuro per procedere è seguire passo passo le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale.

I suggerimenti dell’analisi grafica e previsionale: acquistare l’indice DAX al ribasso o approfittare dei rimbalzi per vendere?

L’indice DAX (citazioni) ha chiuso la seduta del 2 ottobre a 12.689,04 in calo dello 0,33% rispetto alla seduta precedente.

Poiché le ultime sessioni sono state caratterizzate da una marcata incertezza, i nostri Analisti si sono concentrati sul trend di medio e lungo termine.

Intervallo di tempo settimanale

Nel medio termine il trend è rialzista, ma da diverse settimane non riesce a rompere la resistenza individuata dal II price target in area 13.324. Questo fallimento potrebbe essere molto pericoloso per il rally in corso. Le citazioni, infatti, potrebbero subire almeno un ritracciamento. Per capire cosa accadrà nelle prossime settimane, dobbiamo monitorare attentamente il supporto in area 12.351. La sua tenuta potrebbe aiutare i tori, altrimenti potrebbe scendere almeno in area 10.781.

dax

Indice DAX: proiezione rialzista in corso sul lasso di tempo settimanale. Le linee rosse oblique rappresentano i livelli Running Bisector; le linee orizzontali i livelli della Nuova Legge di Vibrazione. Il volume per ogni livello di prezzo è mostrato a sinistra. Il pannello centrale riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sull’intervallo di tempo considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra rispetto a una media mobile esponenziale a ritardo zero di 20 periodi.

Tempistica mensile

Alla lunga la situazione è molto simile a quella che abbiamo descritto nel settimanale. In questo caso l’ostacolo insormontabile si trova in area 13.142 e potrebbe dar luogo ad un doppio massimo con target in area 10.000. Una prima indicazione di ciò sarebbe con una chiusura mensile inferiore a 11.757.

Se invece continua a salire, gli obiettivi sono quelli indicati in figura.

indice dax

Indice DAX: proiezione rialzista in corso sul lasso di tempo mensile. Le linee rosse oblique rappresentano i livelli Running Bisector; le linee orizzontali i livelli della Nuova Legge di Vibrazione. Il volume per ogni livello di prezzo è mostrato a sinistra. Il pannello centrale riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sull’intervallo di tempo considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra rispetto a una media mobile esponenziale a ritardo zero di 20 periodi.

Approfondimento

A breve termine, le operazioni ribassiste sul Ftse Mib Future sono ancora da preferire, a lungo termine i rialzisti tengono ancora

Angelo Narcisi

Angelo Narcisi

Multilingue e multitasker. Amante Agile. Giocoliere digitale. Giocatore di squadra. Completamente impegnato con il re (contenuto). Felice musicista e viaggiatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *