Agnelli: ‘Serve lealtà. De Laurentiis mi ha chiesto di rimandare, ma la Juve rispetta sempre le regole. 3-0? Ho preferito vincere in campo ‘| Prima pagina

Juventus-Napoli ora è un caso. Per chiarire, sul fronte bianconero, lo è il presidente Andrea Agnelli, che ha parlato ai microfoni di Sky Sport, direttamente dallo stadio di Torino:

COSA SUCCEDE – “Non ho bisogno di farmi un’idea, sono qui per dare la nostra opinione. Quello che è essenziale è un minimo di chiarezza, abbiamo protocolli molto chiari. Era prevedibile che ci fossero casi di positività all’interno del gruppo di squadra: il vale il protocollo della FIGC, sai quello che devi fare. Dobbiamo andare in isolamento fiduciario, in strutture concordate con l’ASL dove la squadra si isola: così possiamo allenarci e giocare le partite. di vista, era un lavoro fatto con il Ministero della Salute e il CTS. È esattamente quello che abbiamo fatto ieri “

SUL PROTOCOLLO APPROVATO E SULLO SCONTRO ISTITUZIONALE – “Non è una questione di Governo o di sistema calcistico, il protocollo è stato studiato con il Governo. Serve però spirito di voglia di giocare e lealtà sportiva. È chiaro che il Protocollo può essere perfezionato, ma permette noi per continuare “

A CONTATTO CON DE LAURENTIIS PRIMA DELL’AVVISO DI MANCATA PARTENZA – “Mi ha scritto un messaggio e io gli ho risposto che la Juve, come sempre, rispetta i regolamenti. Voleva posticipare la partita, ma ci sono i regolamenti, come in ogni cosa. Altrimenti si sbaglia come atleti e cittadini”.

SUL PROTOCOLLO DA RIFATTO – “Non sta a me dirlo, se continuerà ad essere questo ed è perfezionato ci atterremo ad esso. Altrimenti ci atterremo all’altro. Dobbiamo saper gestire i casi positivi, altrimenti le attività sportive non finiranno. . Ci controllano due giorni prima del giorno della gara “.

SULLA SITUAZIONE IN PARTI INVERSE – “Non credo che l’ASL Piemonte avrebbe emesso il comunicato, me ne sarei andato comunque. Se lo avesse emesso quello della Campania, vuol dire che c’era qualche errore nel protocollo. Abbiamo rispettato il protocollo”.

SULLA CHIESA – “I miei sono i migliori. Chiedi a Paratici”

SUL 3-0 VITTORIA IN TABELLA – “Preferisco sempre vincere in campo”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Galileus Web