Apple sta monitorando iPhone rubati dai suoi negozi

La società sta disattivando attivamente gli iPhone rubati dagli schermi dei suoi negozi al dettaglio, rendendoli inattivi.

Le schermate del messaggio di avviso di Apple hanno iniziato a apparire sui siti come Twitter e Reddit all’inizio di questa settimana tra proteste in tutto il mondo dopo la morte di George Floyd.
I negozi Apple, che di recente hanno iniziato a riaprire negli Stati Uniti dopo mesi di chiusura a causa della pandemia globale, segnalati vandalismo e furto in varie località, tra cui New York, Filadelfia e Washington, DC.
“Per favore, torna ad Apple Walnut Street”, ha detto. un messaggio, riferendosi alla sua posizione a Filadelfia, pubblicato su Twitter. “Il dispositivo è stato disabilitato e viene monitorato. Le autorità locali riceveranno avvisi.”
Mela (AAPL) ha rifiutato di commentare problemi di sicurezza.

Tuttavia, lo sforzo non è specifico per le proteste in corso. La società ha installato da tempo un software speciale sul suo negozio iPhone per tenere traccia della posizione degli oggetti rubati. Questo software non viene fornito sugli iPhone acquistati.

In un promemoria inviato ai dipendenti domenica, l’amministratore delegato di Apple Tim Cook chiamato L’omicidio di Floyd è stato “insensato” e ha promesso di donare a gruppi per i diritti umani, inclusa la Fair Justice Initiative.

Angelo Narcisi

Angelo Narcisi

Multilingue e multitasker. Amante Agile. Giocoliere digitale. Giocatore di squadra. Completamente impegnato con il re (contenuto). Felice musicista e viaggiatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *