Assegni INPS fino a 422 euro per famiglie con bambini che fanno domanda entro dicembre 2020

La redazione avverte della possibilità di ricevere assegni INPS fino a 422 euro per le famiglie con figli che fanno domanda entro dicembre 2020. Abbiamo ancora tempo per inoltrare la richiesta al portale ufficiale dell’ente previdenziale e garantire un beneficio economico non trascurabile . Questo è particolarmente vero per le famiglie più numerose che devono affrontare un notevole onere di spese ogni mese. Ovviamente, per rientrare nella platea dei destinatari degli ammortizzatori, è necessario dimostrare che il reddito ISEE non supera determinate soglie. In questo modo il Governo offre sostegno finanziario ai contribuenti italiani che si trovano realmente in condizioni economiche precarie e necessitano di supplementi di reddito.

Solo in presenza di redditi modesti l’INPS autorizza l’erogazione di assegni a sostegno delle famiglie con difficoltà economiche. A tal fine, leggendo l’articolo “3 modi per abbassare il tuo reddito ISEE”In cui la redazione offre suggerimenti. Nello specifico si tratta di indicazioni relative a strategie del tutto legali che consentono di rientrare in soglie di reddito basso. Quando quindi matura il diritto a ricevere assegni INPS fino a 422 euro per le famiglie con figli che fanno domanda entro dicembre 2020? E soprattutto di quanto è dovuto in relazione alle diverse fasce di reddito?

Assegni INPS fino a 422 euro per famiglie con bambini che fanno domanda entro dicembre 2020

Fino a 25mila euro di provento ISEE l’importo dovuto ammonta a 272,72 euro mensili per un totale di 3000 euro. Secondo quello che il Legge di Bilancio 2020 l’assegno INPS raggiunge le famiglie con figli fino a 3 anni. Inoltre, è necessario che il bambino in questione presenti regolare iscrizione in un asilo nido pubblico o privato. La somma di denaro che l’ente previdenziale versa cala leggermente ed è pari a 227,27 euro con redditi fino a 40mila euro.

L’importo maggiore, invece, è dovuto alle famiglie il cui nucleo comprende un bambino con gravi malattie che non gli consentono di uscire di casa. Non potendo usufruire del corso di formazione e istruzione presso asili nido pubblici o privati, le famiglie percepiscono un’indennità più elevata. Ne consegue che all’assegno di 272,72 euro si aggiunge un ulteriore sussidio il cui importo corrisponde a 150 euro. Pertanto, le famiglie con bambini in gravi situazioni di disagio fisico e / o mentale riceveranno un’indennità di circa 522 euro. Ti ricordiamo infine che il termine per la presentazione delle domande coincide con il 31 dicembre 2020.

Angelo Narcisi

Angelo Narcisi

Multilingue e multitasker. Amante Agile. Giocoliere digitale. Giocatore di squadra. Completamente impegnato con il re (contenuto). Felice musicista e viaggiatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *