Belgio, Petra De Sutter è la prima trans a diventare ministro in Europa

“Avevo quarant’anni quando ho deciso di diventare pienamente la donna che sono sempre stata e a causa di quella decisione ho perso colleghi, persone che conoscevo e persino amici”, ha detto in un’intervista pubblicata sul suo sito web. “Non tutti hanno avuto la fortuna nella mia vita che io sia stata accettata nel mio ambiente di lavoro e dal mio partner. In effetti, pochissime persone nella mia situazione hanno avuto questa fortuna”, ha detto.

“Questo è il motivo per cui devo fare qualcosa, per coloro che non hanno avuto questa fortuna. Ho un forte senso della giustizia e trovo così ingiusto che le persone nel mondo soffrano semplicemente per quello che vogliono essere”, ha aggiunto. .

De Sutter ha accolto con favore la sua nomina su Twitter. “Incredibilmente grata per la fiducia che ho ricevuto dal mio partito. Insieme ad altri 1.000 membri, ho dato il via libera al nuovo governo”, ha scritto. “Ora, con quel governo, posso fare ciò che è necessario per rilanciare il nostro paese e lavorare per un nuovo futuro per tutti i belgi”, ha aggiunto.

Vanna Piazza

Vanna Piazza

Sono uno specialista della comunicazione online che crede nella creatività e nella passione per il lavoro. Il mio lavoro e i valori della vita sono umiltà e responsabilità. Ho sempre guadagnato la stima dei miei capi, perché sono estremamente concentrato e fortemente determinato a contribuire al successo di qualsiasi ambiente aziendale. Ho trascorso gli ultimi tre anni a perfezionare le mie capacità di scrittura, comunicazione e marketing, in particolare quelle digitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *