Chromebook, sta arrivando l’età dell’oro?

Il mondo dei laptop Chrome OS sta cambiando velocemente: i Chromebook diventano sempre più potente, ricco di funzionalità, spesso esclusivo, e molti utenti stanno decidendo di affidarsi completamente alla piattaforma Google. Qual è il punto della situazione?

I Chromebook si stanno dimostrando ottimi alleati per la vita quotidiana e la produttività, trovando spazio nelle case di molti utenti, soprattutto per l’utilizzo a scuola e al lavoro.

Acer Chromebook AMD

Google continua a implementare funzioni in grado di attirare gli utenti, come supporto per l’utilizzo di app Android, la possibilità di approfitta di un terminale Linux e, nel prossimo futuro, eseguire programmi Windows grazie a partnership annunciata con Parallels. Chrome OS sta diventando una piattaforma sempre più completa e competitiva nel panorama globale.

Quello che è mancato finora, almeno in parte, lo è hardware valido in grado di garantire esperienze utente di livello in ogni fascia di inizio, non solo nella fascia premium del mercato.

AMD ha deciso di affrontare questo problema con il lancio di nuove APU Athlon e Ryzen C-Series dedicato alla fascia media e bassa, creato appositamente per i dispositivi dotati di sistema Chrome OS e che promettono a notevole aumento delle prestazioni rispetto ai processori della gamma A-Series utilizzati fino ad ora.

I nuovi chip dovrebbero garantire prestazioni più che raddoppiate in vari carichi di lavoro, secondo i benchmark rilasciati dall’azienda, migliorando l’esperienza dell’utente nella navigazione web e nel multitasking.

Acer Chromebook 11 CB311-8H

Tuttavia, Intel sta ancora dominando il mercato dei Chromebook, con una percentuale di dispositivi dotati di chip prodotti dall’azienda che supera il 90% del totale. Non solo, tutte le soluzioni top di gamma nel mondo Chrome OS sono alimentate da processori Intel come i 6 prodotti che fanno parte del programma Progetto Athena: Acer Chromebook Spin 13, Asus Chromebook Flip C436, Dell Latitude 7410 Chromebook Enterprise, HP Elite c1030 Chromebook Enterprise, Lenovo Chromebook Flex 5, Samsung Galaxy Chromebook.

Il lancio dell’undicesima generazione di CPU Intel, nome in codice Tiger Lake, fa sognare i fan del sistema operativo Google. Le due società americane hanno rinnovato la loro partnership e nuovi modelli premium sono in arrivo con i nuovi chip a bordo.

Intel promette un notevole aumento delle prestazioni, confrontando le ultime aggiunte alla famiglia di prodotti Santa Clara con CPU della stessa fascia di prezzo della generazione precedente. Intel confronta nei propri benchmark Intel i7-10610U e il nuovo i7-1165G7U.

Il mondo dei Chromebook sta quindi attraversando un’età dell’oro e non vediamo l’ora di mettere le mani sulle soluzioni di prossima generazione basate sui processori AMD C-Series e Intel Tiger Lake per sperimentare in prima persona ciò di cui sono capaci . fare.

Utilizzi o hai già utilizzato in passato prodotti con Chrome OS a bordo? Com’è stata la tua esperienza e per cosa li hai usati?

HP Chromebook x360, convertibile con display touch da 14 ″ con risoluzione FullHD, lo è in offerta su Amazon.

Antonia Angelo

Antonia Angelo

Affascinato e curioso di tecnologia e design, sin da bambino ho sempre studiato e guardato il mondo evolversi intorno a me ponendomi sempre nuove domande a cui rispondere. Grazie all'esperienza professionale acquisita negli anni, comunico in modo chiaro e preciso riuscendo a rispondere a specifiche richieste del cliente e / o dell'utente di riferimento. Per me, l'aspetto grafico rappresenta un modo di comunicazione visiva che mira a emozionare. Viaggio spesso per partecipare a corsi o incontri per aggiornarmi, conoscere e confrontarmi / misurarmi con nuove persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *