Coronavirus dell’India: Nation apre uno dei più grandi ospedali del mondo

Il Sardar Patel COVID Care Center, la più grande struttura del suo genere in India, è diventato parzialmente operativo domenica, con 2.000 dei suoi 10.000 letti disponibili, secondo il governo di Delhi.

I restanti 8.000 posti letto presso la struttura, che si trova nella zona di Chattarpur di Delhi, sarà in uso da mercoledì.

Il ministro dell’India, Amit Shah, e il primo ministro di Delhi, Arvind Kejriwal, hanno visitato il centro di assistenza sabato prima del suo lancio.

In un messaggio pubblicato su Twitter quel giorno, Kejriwal descrisse il centro come “tra i più grandi ospedali del mondo”.

Nel frattempo, il Ministro degli Interni ha twittato che la struttura da 10.000 posti letto “avrebbe fornito un enorme sollievo al popolo di Delhi”.

L’amministrazione e le operazioni della struttura saranno gestite dalla polizia di frontiera indo-tiberana (ITBP), ha confermato Shah.

“Mi congratulo con il nostro coraggioso personale ITBP, che avrebbe gestito questa struttura di assistenza COVID durante questi tempi difficili. Il loro impegno a servire la nazione e il popolo di Delhi è impareggiabile”, ha aggiunto in un tweet.

L’apertura dell’ospedale ha coinciso con il rilascio dei dati del ministero della salute in India domenica, che ha mostrato il maggior aumento del numero giornaliero di nuovi casi Covid-19.

Il paese ha riportato 19.906 nuove infezioni e 410 nuovi decessi per il virus, portando il totale a 528.859 casi positivi e 16.095 decessi.

Delhi è diventata la città più colpita del paese mercoledì, superando il conteggio del coronavirus di Mumbai. Solo lo stato dell’India occidentale del Maharashtra con 159.133 casi ha avuto più infezioni della capitale.

READ  Dalla superstar del rock alla lavastoviglie all-star, Jon Bon Jovi mantiene fedele la sua comunità

Vedika Sud della CNN ha contribuito a questo rapporto

Camila

Camila

Affascinato e curioso di tecnologia e design, sin da bambino ho sempre studiato e guardato il mondo evolversi intorno a me ponendomi sempre nuove domande a cui rispondere. Grazie all'esperienza professionale acquisita negli anni, comunico in modo chiaro e preciso riuscendo a rispondere a specifiche richieste del cliente e / o dell'utente di riferimento. Per me, l'aspetto grafico rappresenta un modo di comunicazione visiva che mira a emozionare. Viaggio spesso per partecipare a corsi o incontri per aggiornarmi, conoscere e confrontarmi / misurarmi con nuove persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *