Coronavirus in diretta notizie e aggiornamenti da tutto il mondo

Una donna con una maschera per il viso cammina per una strada a Durham, nell'Inghilterra nord-orientale, il 25 maggio.
Una donna con una maschera per il viso cammina per una strada a Durham, nell’Inghilterra nord-orientale, il 25 maggio. Oli Scarff / AFP / Getty Images

Le persone estremamente vulnerabili in Gran Bretagna che si sono “tutelate” (stare a casa in ogni momento ed evitare qualsiasi contatto faccia a faccia) saranno in grado di andare all’aperto a partire da lunedì, ha detto il governo britannico in una nota prima di annuncio ufficiale di domenica. .

Il segretario delle comunità Robert Jenrick annuncerà che 2,2 milioni di persone clinicamente estremamente vulnerabili saranno in grado di uscire con i membri della loro casa, seguendo le linee guida per il distanziamento sociale, secondo la dichiarazione del governo. La guida aggiornata dice che coloro che vivono da soli possono incontrarsi fuori con qualcuno di un’altra casa.

Questo è considerato un vantaggio per i più clinicamente vulnerabili, compresi molti che non hanno avuto alcun contatto diretto da quando è stato loro consigliato di proteggere 10 settimane fa. Tuttavia, arriva in un momento in cui i membri del comitato scientifico consultivo del governo britannico, SAGE, avvertono che un rilassamento prematuro del blocco del coronavirus potrebbe portare a un numero “significativo” di nuovi casi e morti in tutto il paese. .

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha anche invitato i cittadini sabato a “agire con cautela” mentre il governo si prepara ad allentare le misure di chiusura lunedì, esprimendo preoccupazione per il fatto che il paese “si affretta” ad allentare le restrizioni .

Tuttavia, il governo ha consigliato ai protettori: “La probabilità media di contrarre il virus è ora diminuita da 1/40 a 1/1000, fornendo una maggiore garanzia che è sicuro riflettere questo con cautela nella guida per coloro che Ha consigliato loro di proteggere “. Ha aggiunto che le persone che si proteggono dovrebbero stare a una distanza di due metri dagli altri quando sono fuori, dovrebbero uscire di casa solo una volta al giorno e non dovrebbero andare al lavoro o nei negozi. Dovrebbero anche evitare luoghi affollati dove non possono prendere le distanze socialmente.

“Voglio ringraziare tutti coloro che hanno seguito la guida alla protezione: è grazie alla pazienza e al sacrificio che migliaia di vite sono state salvate”, ha affermato il Primo Ministro Boris Johnson. “Non sottovaluto quanto sia stato difficile per te rimanere a casa nelle ultime 10 settimane e voglio rendere omaggio alla tua capacità di recupero.”

Johnson ha ringraziato coloro che hanno contribuito a fornire farmaci e acquisti o si sono registrati alle persone. “Abbiamo esaminato come rendere la vita più facile per i nostri più vulnerabili, quindi … sono felice di confermare che coloro che si proteggono potranno trascorrere del tempo all’aperto con qualcun altro, osservando gli schemi della distanza sociale”, ha affermato Johnson. . “Farò il possibile, sulla base di pareri scientifici, per continuare a semplificarti la vita nelle settimane e nei mesi a venire.”

“Grazie ai sacrifici fatti in tutto il paese che hanno protetto il SSN e salvato vite umane, ora è il momento di iniziare a sollevare le restrizioni, passo dopo passo, e mentre tutti abbiamo bisogno di essere vigili, ora possiamo iniziare a riprendere il senso di normale “, ha detto il segretario alla salute Matt Hancock.

Durante il suo discorso alla conferenza stampa del governo di domenica, Jenrick dovrebbe stabilire un piano per rivedere l’orientamento della protezione mentre il governo rivede le sue misure di allontanamento sociale. La prossima recensione avrà luogo alla fine di questo mese.

Angelo Narcisi

Angelo Narcisi

Multilingue e multitasker. Amante Agile. Giocoliere digitale. Giocatore di squadra. Completamente impegnato con il re (contenuto). Felice musicista e viaggiatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *