Coronavirus: nuovi minimi per morti in Francia, Spagna e Italia

Coronavirus: nuovi minimi per morti in Francia, Spagna e Italia

Copyright dell’immagine
AFP

Acquisizione di immagini

La gente compra pesce a Marsiglia. La Francia revoca la chiusura l’11 maggio

Francia, Italia e Spagna hanno registrato il minor numero di decessi al giorno per settimane mentre si preparavano a ridurre le restrizioni.

La Francia ha riportato 135 morti; I 164 della Spagna sono stati i più bassi da metà marzo; e 174 in Italia era il minimo di due mesi.

Nel frattempo, un medico francese ha affermato che nuovi test su campioni di pazienti mostrano che il virus era presente nel paese lo scorso anno, settimane prima del primo caso ufficialmente registrato.

In Russia, il virus sembra avanzare, con 10.000 nuove infezioni.

Ma il tasso di mortalità della Russia rimane basso rispetto ad altri paesi. Domenica ha registrato 58 morti, portando il suo totale a 1.280.

Il Regno Unito ha registrato 315 nuovi decessi e ha il terzo più alto numero di decessi dietro gli Stati Uniti. UU. E l’Italia Tuttavia, i funzionari britannici affermano che l’epidemia ha raggiunto il picco e la quantità di nuovi ricoveri ospedalieri è in calo.

  • Che aspetto avrebbe un viaggio prima di un vaccino contro il virus
  • Coronavirus: tre continenti, quattro vite, un giorno

A livello globale, la pandemia ha visto quasi 3,5 milioni di persone infette e quasi 250.000 persone sono morte.

Il virus era in Francia l’anno scorso?

Il numero di nuovi decessi registrati è il più basso dalla fine di marzo, quando i decessi sono stati registrati solo negli ospedali. Le nuove cifre includono morti nelle case di cura e sono in calo da diversi giorni.

Nel frattempo, un capo di terapia intensiva nella regione di Parigi ha riferito ai media locali che il virus era presente in Francia il 27 dicembre, un mese prima che i primi casi fossero confermati.

Yves Cohen ha detto a BFMTV che il suo team ha esaminato i test negativi per l’influenza e altri coronavirus in 24 pazienti che erano stati in ospedale con sintomi respiratori a dicembre e gennaio.

“Dei 24 pazienti, abbiamo avuto un risultato positivo per Covid-19 il 27 dicembre quando era in ospedale con noi”, ha aggiunto, aggiungendo che il test è stato ripetuto più volte per confermare il risultato.

Il dott. Cohen ha dichiarato di aver segnalato il caso alle autorità sanitarie regionali. e ha chiesto di ripetere il test di altri test negativi dello stesso periodo.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaI pompieri francesi stanno cercando di insegnare ai cani a rilevare il coronavirus

La Francia prevede di revocare la chiusura l’11 maggio, quando i bambini torneranno a scuola in fasi, alcune compagnie riapriranno e le persone saranno in grado di viaggiare entro 100 chilometri (60 miglia) dalle loro case senza la necessità di un documento che spieghi il perché. . per il loro movimento.

Tuttavia, domenica, il ministro della Sanità Olivier Veran ha dichiarato che ciò dipenderà da ulteriori cali nel numero di nuove infezioni, in particolare nelle aree più colpite come la regione di Parigi e la Francia nord-orientale.

La Francia ha inoltre chiarito che una norma che prevede che chiunque entri nel paese in isolamento per due settimane non si applica alle persone che arrivano dai paesi dell’UE, dall’area Schengen o dal Regno Unito.

Cosa succede in Spagna?

Il bilancio delle vittime in Spagna di 164 era il più basso per un mese e mezzo ed era più di cento in meno rispetto alla cifra di sabato.

Sabato, gli adulti hanno potuto allenarsi all’aperto sabato per la prima volta dopo sette settimane. Il blocco è stato alleviato per i bambini di età inferiore ai 14 anni una settimana fa.

Il primo ministro Pedro Sánchez ha dichiarato che la Spagna sta raccogliendo i frutti dei sacrifici fatti durante l’arresto, uno dei più severi in Europa.

Lunedì le maschere saranno obbligatorie sui trasporti pubblici e alcune piccole aziende, come i parrucchieri, apriranno per gli appuntamenti dei singoli clienti.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaIl blocco è diminuito in Spagna, ma ci sono ancora restrizioni temporali su quando le persone possono stare all’aperto

Cosa sta succedendo in Italia?

L’Italia ha registrato il numero giornaliero più basso di decessi correlati al coronavirus da quando la sua chiusura è iniziata due mesi fa. Sia il numero di nuove infezioni sia il numero di pazienti in terapia intensiva hanno continuato a diminuire.

Il paese sta chiudendo la sua chiusura da lunedì, quando gli italiani potranno esercitarsi fintanto che rispettano le regole sul mantenimento della distanza fisica. Potranno anche visitare la famiglia, ma non gli amici, all’interno della loro regione.

Tuttavia, le scuole, i cinema e la maggior parte dei negozi rimarranno chiusi. Bar e ristoranti inizieranno a consentire ai clienti di sedersi ai tavoli a giugno.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaIl costo della salute mentale mentre gli italiani lottano per far fronte al blocco più stretto e più lungo d’Europa

Il bilancio delle vittime in Italia è di 28.884, secondo solo agli Stati Uniti. Stati Uniti, dove sono morte più di 68.000 persone.

Il bilancio delle vittime nel Regno Unito è di 28.446, mentre in Spagna e Francia sono morte rispettivamente 25.100 persone e 24.729 persone.

Il governo del Regno Unito dovrebbe annunciare i prossimi passi nella sua risposta alla pandemia di domenica prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *