Coronavirus, ultime notizie: Usa verso 200mila morti. Francia, interrompi le lezioni solo se più di 3 positive. Squadra in campo con 15 positivi. Al Roland Garros 5 ritiri per Covid

Tunisia, continua l’ondata di contagi

Continua la forte crescita dei nuovi coronavirus in Tunisia, dove sono state registrate altre 996 infezioni nelle ultime 48 ore, portando a 10.732 il totale delle infezioni confermate nel Paese nordafricano. Lo ha annunciato il ministero della Salute di Tunisi in un comunicato, precisando che il bilancio delle vittime è salito a 159, di cui 4 il 18 e 19 settembre. Sono ancora 8.191 le persone positive, di cui 198 in ospedale, 70 in rianimazione e 28 in respirazione assistita. Intanto le autorità sanitarie, pur rinnovando gli appelli al rispetto delle misure di barriera, hanno annunciato che d’ora in poi verranno sistematicamente testati solo i sintomatici. “La situazione legata alla pandemia di coronavirus potrebbe peggiorare entro un mese se i tunisini non si impegnassero a rispettare le regole di prevenzione stabilite nel protocollo sanitario generale, ha detto il membro del Comitato scientifico per la lotta al coronavirus, Habib Ghédira, criticando il lassismo. dei cittadini che non si attengono alle misure di prevenzione previste dal protocollo sanitario, in particolare negli spazi chiusi (bar, ristoranti, pubbliche amministrazioni, locali per matrimoni e altri eventi), sottolineando che è necessario rimanere vigili e prendere le necessarie precauzioni per prevenire la diffusione del virus. “La situazione epidemica è allarmante visto il numero record di casi di contagi da coronavirus registrato nei giorni scorsi in Tunisia e l’aumento del numero di morti”, ha sottolineato Ghedira, aggiungendo che presto saranno gli ospedali pubblici sovraffollate per l’aumento del numero di pazienti I tamponi effettuati dall’inizio dell’epidemia sono 200.459. Dallo scorso 26 agosto, per entrare in Tunisia, indipendentemente dal Paese di provenienza, è necessario esibire un test Covid-19 negativo effettuato nelle 72 ore precedenti il ​​primo imbarco e che non superi le 120 ore al momento dell’ingresso nel paese.

Vanna Piazza

Vanna Piazza

Sono uno specialista della comunicazione online che crede nella creatività e nella passione per il lavoro. Il mio lavoro e i valori della vita sono umiltà e responsabilità. Ho sempre guadagnato la stima dei miei capi, perché sono estremamente concentrato e fortemente determinato a contribuire al successo di qualsiasi ambiente aziendale. Ho trascorso gli ultimi tre anni a perfezionare le mie capacità di scrittura, comunicazione e marketing, in particolare quelle digitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *