Covid 19 dati oggi 23 luglio

Quindi il bollettino: “Di questi 48 sono positivi per il buffer di ricerca Sars-CoV-2, 18 sotto inchiesta. Due pazienti hanno bisogno di cure intensive”

Al momento 66 pazienti sono ricoverati in ospedale a Spallanzani a Roma. Di questi 48 sono positivi al buffer di ricerca di Sars-CoV-2, 18 sono stati studiati. Due pazienti hanno bisogno di cure intensive.

Nel frattempo, tre giovani in vacanza nell’ultimo fine settimana sull’isola di Capri sono risultati positivi al Coronavirus. Facevano parte di un gruppo di 8 giovani romani, quattro ragazzi e quattro ragazze, che alloggiavano in una casa per le vacanze. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

13:09 – Zingaretti: “La Lazio parte dalla ricerca”

“Il compito più importante che abbiamo in Italia è ricostruire la fiducia nel paese e nel mondo nei confronti dell’Italia. L’innovazione, la scienza, la ricerca sono fondamentali per noi ma le carezze sulle spalle non sono sufficienti. Dobbiamo riprendere una stagione di grandi investimenti e rilanciare questi settori come uno dei pilastri per una grande Italia e una grande Europa. Partiamo come un sistema regionale “. Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha presentato oggi alla conferenza stampa i quattro bandi per la ricerca post-Covid. “Dobbiamo combattere l’idea sbagliata che i problemi sono contemplati o risolti – ha aggiunto – i problemi sono risolti. Siamo la seconda regione italiana per il PIL, siamo la regione della capitale e vogliamo dare il nostro contributo alla rinascita italiana e siamo convinti di poter vivere una nuova stagione. Se ci impegniamo lasceremo alle nuove generazioni un’Italia migliore di quella che abbiamo trovato: questa è la grande sfida che stiamo affrontando. Stiamo ricostruendo le condizioni per la rivitalizzazione del nostro Paese “.

13:07 – Ricerca, quattro inviti regionali a presentare proposte per contrastare gli effetti negativi dell’emergenza

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti insieme al Ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi ha presentato questa mattina quattro bandi regionali per un totale di 30 milioni di euro per ricerca, innovazione e start-up, per contrastare le conseguenze dell’emergenza Covid-19 . e, allo stesso tempo, orientare il modello di sviluppo del Lazio ancora più chiaramente verso l’innovazione, il trasferimento tecnologico e la sostenibilità. Gli inviti sono stati presentati oggi, insieme ai consiglieri regionali per lo sviluppo economico e all’Università di Paolo Orneli e Claudio Di Berardino, ai rappresentanti di istituzioni, università, associazioni e organizzazioni di ricerca presso la sede della Regione Lazio durante l’evento ‘La ricerca di il Lazio del futuro ‘. Questo impegno della Regione Lazio si aggiunge all’intervento diretto nella lotta contro il coronavirus già messo in campo con il Memorandum of Understanding firmato a marzo insieme ai ministeri dell’Università e della Salute, del Cnr e dell’IRCCS “Spallanzani”, per l’identificazione di un vaccino contro Covid-19 per il quale è già in corso la fornitura di 8 milioni di euro (5 dalla Regione e 3 dal Mur).

12:28 – Spallanzani: “66 ospedalizzati, 538 finora dimessi”

Al momento 66 pazienti sono ricoverati in ospedale a Spallanzani a Roma. Di questi 48 sono positivi al buffer di ricerca di Sars-CoV-2, 18 sono stati studiati. Due pazienti hanno bisogno di cure intensive. Questa mattina 538 pazienti sono stati dimessi e trasferiti a casa o in altre strutture locali. Questo è ciò che emerge dal bollettino medico di oggi dell’Istituto.

11:37 – Fiumicino, i positivi scendono a sette

Gli aspetti positivi al Covid 19 di Fiumicino sono ancora in calo, scendendo a sette, due in meno rispetto all’ultimo sondaggio. Lo ha annunciato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino dopo l’ultimo aggiornamento ricevuto dall’Asl Rm3. “Al momento, tra le persone che risiedono a Fiumicino, ci sono 8 positivi per il virus – spiega il sindaco – mentre 7 sono quelli sottoposti a sorveglianza attiva perché contatti diretti con persone positive”. “I dati continuano a scendere, per fortuna, ed è una buona notizia – conclude Montino – Ma voglio ribadire, ancora una volta, che per contenere ancora il contagio è necessario rispettare le tre regole d’oro: maschera, distanza interpersonale e mano igiene. Ovviamente, questo vale sempre, anche quando usciamo la sera per incontrare amici. Evitiamo incontri e stiamo molto, molto attenti “.

9:46 – Tre giovani romani positivi in ​​vacanza a Capri

Tre giovani in vacanza nell’ultimo fine settimana sull’isola di Capri sono risultati positivi al coronavirus. Facevano parte di un gruppo di 8 giovani romani (quattro ragazzi e quattro ragazze) che alloggiavano in una casa per le vacanze. Ciò è appreso da fonti dell’ASL Napoli 1. L’indagine epidemiologica è stata immediatamente avviata attraverso il personale dell’ASL in servizio sull’isola per rintracciare i movimenti e identificare eventuali contatti stretti. I tamponi, si apprende, furono eseguiti a Roma quando i ragazzi tornarono mentre uno dei turisti aveva la febbre. Si tenta anche di ricostruire il viaggio di una ragazza del gruppo che, prima di raggiungere Capri, potrebbe essere stato in un’altra località balneare della Campania; sono inoltre in corso lavori per accertare se i ragazzi avevano già raggiunto l’isola durante la fase di infezione.

9:32 – Raggi: “Il barbiere di Siviglia lo abbiamo dedicato alla salute”

“Ieri sera al Circo Massimo abbiamo dedicato la prima del Barbiere di Siviglia, in programma per la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma, a tutto il personale sanitario che era in prima linea nella lotta contro il coronavirus. un onore avere molti dottori, infermieri e paramedici con noi che rappresentano tutti i loro colleghi. “Il sindaco di Roma Virginia Raggi ha detto su Facebook. “Volevo ringraziarli sinceramente a nome di tutta la città – aggiunge – perché durante l’emergenza non hanno mai smesso di lavorare con dedizione, spirito di sacrificio e grande professionalità, rivelandosi veri eroi del nostro tempo. D “in accordo con il sovrintendente Carlo Fuortes, ci siamo dedicati stasera per esprimere ancora una volta la nostra gratitudine e rivolgere un pensiero a tutti coloro che sono stati vittime del coronavirus. La serata è stata resa ancora più emozionante dalla presenza dell’attore Yari Gugliucci – conclude Raggi – che ci ha commosso recitando la meravigliosa “Ballata degli angeli verdi” che ha composto durante il blocco per rendere omaggio a tutte le infermiere e i dottori che erano in prima linea durante l’emergenza “.

7:23 – Nel Lazio 16 casi, sette importati

Nel Lazio ci furono 16 casi e due morti. Delle nuove infezioni, sette sono importate: una dal Bangladesh, quattro dal Pakistan, un caso dalla Romania e uno dall’India. Nell’ASL Roma 1 due nuovi casi nelle ultime 24 ore si riferiscono a persone legate a gruppi già noti e isolati. Nell’ASL Roma 2 dei 10 nuovi casi uno riguarda una persona di nazionalità del Bangladesh e ha fatto riferimento all’esito dei tamponi sulla Comunità del Bangladesh riferito al drive-in. Quattro casi si riferiscono a persone di nazionalità pakistana, un caso di una donna rumena, un caso di un uomo indiano e due casi di italiani legati a un legame familiare già noto. Due morti sono avvenute al Policlinico Umberto I. Nell’ASL Roma 3 un nuovo caso nelle ultime 24 ore ed è un uomo positivo su raccomandazione del medico di medicina generale. Infine, per quanto riguarda le province, ci sono tre nuovi casi nelle ultime 24 ore e di questi due nell’ASL di Frosinone già isolati e un caso nell’ASL di Latina di una donna di Formia. Sempre a Latina, la comunità sikh è sotto osservazione ed è stata avviata un’indagine epidemiologica.

Angelo Narcisi

Angelo Narcisi

Multilingue e multitasker. Amante Agile. Giocoliere digitale. Giocatore di squadra. Completamente impegnato con il re (contenuto). Felice musicista e viaggiatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *