Due ex soldati statunitensi sono stati condannati a 20 anni di prigione in Venezuela per il tentato colpo di stato a maggio

Due ex soldati statunitensi sono stati condannati a 20 anni di prigione in Venezuela per la partecipazione al tentato colpo di stato di maggio contro il presidente Nicolás Maduro. I due uomini sono Luke Alexander Denman e Airan Berry, arrestati il ​​3 maggio quando il piano contro Maduro è stato rapidamente scoperto e sventato dalle forze di sicurezza venezuelane. Denman e Berry sono stati condannati per traffico di armi, terrorismo e cospirazione: secondo le autorità venezuelane hanno confessato le proprie responsabilità, ma un avvocato assunto dalle loro famiglie ha affermato che era sempre stato loro vietato incontrare i due uomini e che il processo era irregolare. L’udienza finale del processo – ha detto – si è svolta venerdì sera in segreto, senza che gli avvocati della difesa ne fossero informati. Altre 12 persone arrestate per il tentato colpo di stato sono ancora sotto processo.

Il fallito colpo di stato contro Maduro in Venezuela

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Galileus Web