Elenco regionale non rappresentato, soprattutto in Campania e Puglia

Tredici candidati non rappresentati sono in lista per le elezioni di domenica prossima. I nomi sono stati rivelati oggi dalla Commissione Antimafia e solo tre dei sette contendenti erano in: Puglia (3), Campania (9) e Valle d’Aosta (1). Liste pulite invece di Toscana, Veneto, Liguria, Marche. In Campania si candida con De Luca presidente Ure Reliano Iovin, Accuse dell’associazione mafiosa (Elenco delle società liberaldemocratiche). Anche la candidata Michelle Emiliano è accusata di intensificazione delle attività mafiose Silvana Albany (Lista verde solidarietà Puglia).

I non rappresentati di Compania sono (quasi) equamente divisi Liste a sinistra Vincenzo de Luca Presidente (cinque) e Quelli a destra Con Stefano Caldoro (Quattro). Nella lista c’è anche De Luca Carlo Innes Già condannati e banditi dal governo nel 2016, insieme agli imputati per mafia Iovin (416bis), gli altri non rappresentati nell’elenco di de Luca sono: Sabino Basso (Libera Compagnia – Presidente de Luca, Presidente Vincenzo di Luca per Vincenzo di Luca), accusa di riciclaggio di denaro (art. 648-bis cp), pendente dinanzi al Tribunale di Avellino; Orsola di Stefano . Maria Grazia de Scala (Fordo Italia Berlusconi con Caldoro), accusato di estorsione in un processo davanti a un tribunale di Napoli (art. 317 cp); Michelle Langella (Per il Presidente della Campania Vincenzo de Luca, Europa), accuse di riciclaggio di denaro (648-bis cp), processo davanti al Tribunale di Torre Anunziata in corso; Monica Paolino Dinanzi al Tribunale Inferiore di Nocera sono pendenti denunce di conversione elettorale politico-mafiosa (artt. 110, 81, 416-ter cp) a Forda Italia Berlusconi, presidente di Caldero, Stefano Caldero); Francisco Platano (Per il Presidente del Partito Repubblicano Italiano, Vincenzo di Luca), Commissione Antimafia della XVII Legislatura già denunciata nel 2015 per violazione del Codice di Autocontrollo per un’unica sentenza di estorsione, ancora pendente, il ricorso è fissato per il 22 settembre 2020; Francisco Silvestro Accuse di estorsione (art. 317 cp) sono pendenti innanzi al tribunale di Napoli.

I tre pugliesi non rappresentati, la candidata di sinistra Michelle Emiliano due nella lista e una nella lista di destra: Raphael Guido (Franco Piero Antonio Bruni è presidente della Fiama tricolore), accusato di aver commesso una serie di reati, tra cui violenza privata aggravata, lesioni gravi e minacce volte ad agevolare l’attività delle associazioni mafiose (artt. 110, 56-610, 612, 582 e 58 cp). Articoli 2,4,7 dell’895/1967 e articolo 7 della legge 203/1991). È in corso il processo davanti alla Corte di Pizzo. Lì con Michelle Emiliano si intensifica la mafia Silvana Albany (Puglia Solidale Verde), si sono intensificate le denunce di comportamenti scorretti, corruzione per inadempimento dei doveri d’ufficio e corruzione in procedimenti giudiziari con l’obiettivo di agevolare l’attività delle associazioni mafiose (artt. 110, 373, 319, 319 cp e art. 203/1991 c.p.). Il processo è in corso davanti al tribunale di Cotanzaro; Sempre anche con Michelle Emiliano Vincenzo Gelardi . . Il processo è in corso davanti al tribunale di Napoli.

Viene chiamato il candidato non rappresentato in Valle d’Aosta Augusto Arduino Rolandin Ed elenco per Autonomous: Annunciato con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 maggio 2019, sospeso dal 28 marzo 2018 dall’Assessore regionale e dal Vicepresidente del Consiglio regionale della Valle d’Aosta. Ciò è dovuto alla condanna di quattro anni e mesi inflitta al suddetto candidato. Condannato per i reati di cui agli articoli 319 e 321 del codice penale, punibile con la reclusione fino a sei anni e la squalifica per un periodo di cinque anni.

17 settembre 2020 (17 settembre 2020 | 18:44 modifica)

© Riproduzione riservata

Susana Russo

Susana Russo

Ciao. Sono un Digital Copywriter. Aiuto marchi come i tuoi a creare contenuti efficaci per coinvolgere e convertire il tuo pubblico. Forti competenze SEO. Inoltre, sono un copywriter italiano creativo e concettuale. So come te l'importanza di ogni singola parola e come può fare la differenza risuonare con il bersaglio. L'ho imparato negli ultimi 8 anni di duro lavoro al servizio di aziende come Sixt, Blexr, LEAP London, Catena Media e altre. Inoltre, sono un membro freelance della Pennagrafica di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *