«Era il più bello del Cetra Quartet». Do il gesto straordinario.


Valeria Fabrizi commossa dal ritorno a Me and You del marito Tata Giacobetti: «Era il più bello del Cetra Quartet. Do il gesto straordinario. Ospite speciale oggi nel salone pomeridiano Rai Uno uno grande attrice, volto noto a migliaia di italiani, che la seguono soprattutto nelle tante fiction di cui è protagonista, come “Dio ci aiuti”. Questo pomeriggio ha raccontato la sua storia d’amore con Tata Giacobetti, uno dei cantanti del Quartetto Cetra. Un amore finito purtroppo con la scomparsa della moglie di Valeria.

Leggi anche> Benedetta Rossi, il grande dolore: “Ci ha lasciato ieri sera”. L’affetto dei tifosi è commovente

Pierluigi Diaco durante l’intervista con Valeria Fabrizi durante l’episodio di Io e Te, all’improvviso, è stata trasmessa una voce, molto cara all’attrice. Ci volle un momento prima che l’ospite la riconoscesse: era il suo defunto marito Tata Giacobetti. Un colpo al cuore per l’attrice. Che ha detto a Diaco: «Era il più bello del quartetto Cetra». Ma anche Valeria era una donna molto bella e molto corteggiata, come testimonia il quarto posto a Miss Mondo nel 1957

Valeria Fabrizi ha poi donato al pubblico di Io e te un ricordo molto privato della sua relazione con il marito. “Prima di chiedermi di sposarmi, canto” My Funny Valentine, dopo averlo cantato per me, mi ha detto se poteva essere il mio ragazzo; mi ha detto che sarebbe sempre stato lì per me “” Un aneddoto molto privato per il quale Diaco ha ringraziato molto il suo ospite. “Come in un film”, ha commentato.

Poco prima che il regista andasse in onda la canzone cantata da Frank Sinatra, Diaco ha lasciato lo studio per permettere Valeria Fabrizessere protagonista a pieno titolo di questo momento televisivo molto intenso e commovente.

Valeria Fabrizi è molto amato dal pubblico e, durante la puntata di Io e te, conversando con Diaco, veniamo a scoprire che il suo ritorno in scena, dopo la morte del marito, è dovuto principalmente all’insistenza della figlia, che l’ha convinta a tornare al lavoro, aiutandola a ritrovare il successo. Infatti, parlando di “Dio ci aiuti“l’attrice parla dell’affetto del pubblico, soprattutto nei luoghi in cui viene girata la fiction”. Qualcosa di incredibile “, commenta con occhi lucenti.


Ultimo aggiornamento: mercoledì 12 agosto 2021, 16:34

© RIPRODUZIONE RISERVATA

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Galileus Web