Grindr per rimuovere il “filtro etnico” in solidarietà con il movimento Black Lives Matter

L’app di incontri e incontri gay ha annunciato il cambiamento lunedì, dicendo: “Continueremo a combattere il razzismo a Grindr, sia attraverso il dialogo con la nostra comunità sia una politica di tolleranza zero per il razzismo e il discorso dell’odio sulla nostra piattaforma”. .

“Come parte di questo impegno e in base al tuo feedback, abbiamo deciso di rimuovere il filtro per le etnie dalla nostra prossima versione.”

Grindr, che si definisce “la più grande app di social media al mondo per persone gay, bi, trans e gay”, era stato precedentemente criticato per consentire agli utenti di filtrare le partite basate sull’etnia come parte di il tuo servizio a pagamento “Xtra”.

Attualmente, gli utenti della tecnologia possono filtrare potenziali partner in base a altezza, peso, età ed etnia, sebbene non sia l’unica app di incontri che offre questi filtri.

I rappresentanti dell’azienda avevano precedentemente difeso il loro filtro etnico, sostenendo che la funzione era usata da membri di gruppi minoritari in cerca di altri della stessa razza.
critico ho discusso che il filtro Grindr ha promosso la discriminazione. Ricerca della Cornell University trovato quello App di appuntamenti che consentono agli utenti di filtrare le loro ricerche per razza o fare affidamento su algoritmi che corrispondono a persone della stessa razza, “rafforzare divisioni e pregiudizi razziali”, mentre un sondaggio australiano degli uomini gay e bisessuali, molti partecipanti sono risultati “notevolmente tolleranti” nei confronti del razzismo sessuale online.

Lunedì Grindr ha definito il cambiamento politico motivato dalla solidarietà con i manifestanti negli Stati Uniti.

“Siamo solidali con il movimento #BlackLivesMatter e le centinaia di migliaia di persone strane di colore che accedono alla nostra app ogni giorno.”

Antonia Angelo

Antonia Angelo

Affascinato e curioso di tecnologia e design, sin da bambino ho sempre studiato e guardato il mondo evolversi intorno a me ponendomi sempre nuove domande a cui rispondere. Grazie all'esperienza professionale acquisita negli anni, comunico in modo chiaro e preciso riuscendo a rispondere a specifiche richieste del cliente e / o dell'utente di riferimento. Per me, l'aspetto grafico rappresenta un modo di comunicazione visiva che mira a emozionare. Viaggio spesso per partecipare a corsi o incontri per aggiornarmi, conoscere e confrontarmi / misurarmi con nuove persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *