I casi di coronavirus stanno aumentando più velocemente che mai in tutto il mondo

Ad aprile, i nuovi casi non hanno mai superato i 100.000 in un giorno, ma dal 21 maggio, ci sono stati solo meno di 100.000 in cinque giorni, secondo i dati di Johns Hopkins University. I casi segnalati di recente hanno raggiunto il picco a 130.400 il 3 giugno.
Epidemie di diverse nazioni hanno seguito diverse traiettorie. Il numero di nuovi casi Ha rallentato in molti dei paesi colpiti duramente nella pandemia, tra cui Cina, Stati Uniti, Regno Unito, Italia, Spagna e Francia.
Ma in molti paesi, in particolare in Sud America, Medio Oriente e Africa, la velocità di trasmissione sembra ancora accelerare, secondo un’analisi della CNN dei dati della Johns Hopkins University.

In Libia, Iraq, Uganda, Mozambico e Haiti, i dati mostrano che il numero di casi noti raddoppia ogni settimana. In Brasile, India, Cile, Colombia e Sudafrica, i casi raddoppiano ogni due settimane.

“Le Americhe continuano a rappresentare la maggior parte dei casi. Per diverse settimane, il numero di casi segnalati ogni giorno nelle Americhe è stato superiore al resto del mondo nel suo insieme”, ha affermato il Direttore Generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in mercoledì.

“Siamo particolarmente preoccupati per l’America centrale e meridionale, dove molti paesi stanno assistendo a epidemie accelerate”.

Il dott. Mike Ryan, direttore esecutivo dell’OMS Health Emergencies Program, ha dichiarato di non credere che l’America centrale e meridionale abbiano raggiunto il picco in trasmissione
La parte di decessi globali Continua anche ad aumentare in Sud America e nei Caraibi.

Giovedì il Brasile ha registrato oltre 30.000 nuovi casi, portandoli a quasi 615.000 in totale, insieme a 1.473 nuovi decessi, portando i suoi decessi totali a oltre 34.000.

I loro numeri di casi sono secondi solo agli Stati Uniti. Stati Uniti, dove sono stati segnalati poco meno di 1,9 milioni di casi e 108.211 morti. Al suo apice, gli Stati Uniti hanno visto un aumento di oltre 30.000 nuovi casi un giorno; A partire da venerdì, ha registrato quasi 21.000 casi di notizie e 942 morti al giorno per una media di sette giorni.
Da allora, diversi paesi hanno superato il loro picco iniziale, come la Corea del Sud, la Germania e la Cina nuovi gruppi di infezioni dopo che le restrizioni di movimento sono state alleviate, aumentando la paura di a Seconda ondata.

Le autorità di 214 paesi e territori hanno riferito di circa 6,6 milioni di casi Covid-19 e 391.000 morti da quando la Cina ha riferito i suoi primi casi all’OMS a dicembre.

Il vero costo del virus è probabile che sia peggio di quanto mostrano i numeri, poiché le infezioni lievi o asintomatiche spesso non vengono diagnosticate.
Angelo Narcisi

Angelo Narcisi

Multilingue e multitasker. Amante Agile. Giocoliere digitale. Giocatore di squadra. Completamente impegnato con il re (contenuto). Felice musicista e viaggiatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *