Ibra bomber, cena in prigione con Diletta Leotta? Gossip caldi, le FOTO della serata | Prima pagina

Una storia che potrebbe essere sensazionale, in questa folle estate di pettegolezzi: dopo l’indiscrezione del settimanale Chi, che riporta alcuniaddio tra Diletta Leotta e Daniele Scardina, con la showgirl che avrebbe lasciato il pugile per alcune settimane, ora è parte un altro protagonista in questo triangolo infuocato, nientemeno che l’attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic. Fine quindi del rapporto tra il presentatore di Dazn e il pugile King Toretto, che ora si rilassa con gli amici a Ibiza. Una vacanza vissuta di nuovo single. Mentre la moglie di Ibra, con la quale è stato sposato per 20 anni, è rimasta a casa.

LA CENA DI GALEOTTA – Dietro la pausa tra Diletta e Toretto sembra esserci la zampa dello svedese, o almeno così suggeriscono i colpi dei paparazzi, che hanno immortalato Diletta Leotta e Z insieme a cena mercoledì scorso in un noto ristorante milanese, la Bullona, ​​nata dalla riqualificazione di una storica stazione ferroviaria, pubblicata da Chi: era in compagnia di due amici, è arrivato da solo, accompagnato da un autista, dopo la partita vinta contro il Parma a San Siro. Un incontro che è durato fino all’una e mezza del mattino, almeno strano per un’ incontro aggiornare sul lavoro di ambasciatore del marchio un’ Buddyfit, l’app di allenamento a casa che vede Diletta e Ibra come uomini immagine. Per Leotta il rossonero vestito mozzafiato, mentre Ibra indossava una maglietta scura in un vestito decisamente più deciso casuale.

Guarda le FOTO della spettacolare showgirl e della campionessa svedese nella GALLERIA

Vanna Piazza

Vanna Piazza

Sono uno specialista della comunicazione online che crede nella creatività e nella passione per il lavoro. Il mio lavoro e i valori della vita sono umiltà e responsabilità. Ho sempre guadagnato la stima dei miei capi, perché sono estremamente concentrato e fortemente determinato a contribuire al successo di qualsiasi ambiente aziendale. Ho trascorso gli ultimi tre anni a perfezionare le mie capacità di scrittura, comunicazione e marketing, in particolare quelle digitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *