LeBron James chiama l’ancora della Fox News Laura Ingraham per difendere Drew Brees

“Gli è permesso di dire la sua su cosa significhi inginocchiarsi e la bandiera. Voglio dire che è una persona”, ha detto Ingraham. disse da Brees dopo il suo mancare di rispetto ai commenti della bandiera all’inizio di questa settimana “Questo va oltre il calcio”, ha aggiunto.
James ha ora ritwittato a video con una raccolta di entrambi i casi, suggerendo che le proteste a livello nazionale sulla scia di Di George Floyd la morte sta accadendo “perché siamo solo stanchi di questo trattamento proprio qui!”

“Se non hai ancora capito perché le proteste continuano. Perché stiamo agendo come siamo? Siamo solo stanchi di questo trattamento proprio qui! Possiamo scomporlo per te in un modo più semplice qui! ????

Ha aggiunto: “E non ti preoccupare la mia gente, non mi fermerò finché non vedrò CAMBIAMENTO! #ShutUpAndDribbleThisPowerfulBlackManComingFullSteam.”

Giovedì Ingraham ha risposto alla reazione di James nei suoi confronti. Fox News mostra, dicendo che “ogni americano ha il diritto divino di esprimere la propria opinione su qualsiasi argomento”.

“Credo che per guarire e far luce su gravi ingiustizie, il nostro Paese ha bisogno di più dialoghi, non di meno”, ha affermato Ingraham. “E abbiamo bisogno di più rispetto, non di punizione”.

“In questo momento, gli americani, penso che la maggior parte di loro, stiano cercando la riconciliazione. Ciò significa che politici, polizia e persino personaggi della cultura, lavorano tutti insieme. Tutti noi.”

Brees è stato ampiamente criticato dai suoi compagni atleti per aver detto “non sono mai d’accordo con nessuno che non rispetta la bandiera” quando gli è stato chiesto di esprimere la sua opinione sui giocatori in ginocchio per protestare contro la brutalità della polizia una volta iniziata la stagione NFL.

Da allora, il 41enne si è scusato dicendo che i suoi commenti erano insensibili e privi di compassione ed empatia.

James gestisce la palla in una partita contro i Philadelphia 76ers.

“Riconosco che dovrei parlare di meno e ascoltare di più … e quando la comunità nera parla del loro dolore, tutti dobbiamo ascoltare. Quindi mi dispiace molto e mi scuso.”

Ingraham e James hanno una storia dopo di lei detto La star di Los Angeles Lakers e il collega giocatore dell’NBA Kevin Durant si sono uniti per “stare zitti e contrattare” dopo aver criticato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

“Oh, e LeBron e Kevin: voi ragazzi siete grandi giocatori, ma nessuno ha votato per voi”, ha detto. “Milioni di persone hanno scelto Trump come allenatore. Quindi tieni il commento politico per te o, come qualcuno ha detto una volta, taci e dribbli.”

Susana Russo

Susana Russo

Ciao. Sono un Digital Copywriter. Aiuto marchi come i tuoi a creare contenuti efficaci per coinvolgere e convertire il tuo pubblico. Forti competenze SEO. Inoltre, sono un copywriter italiano creativo e concettuale. So come te l'importanza di ogni singola parola e come può fare la differenza risuonare con il bersaglio. L'ho imparato negli ultimi 8 anni di duro lavoro al servizio di aziende come Sixt, Blexr, LEAP London, Catena Media e altre. Inoltre, sono un membro freelance della Pennagrafica di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *