Lidl, panico totale: prodotto ritirato contaminato da batteri I Provoca meningite mortale

Lidl – Laterradelgusto.it – Fonte: Depositphotos

Lidl in allerta, prodotto richiamato per contaminazione batterica. Potrebbe essere la causa di meningite potenzialmente fatale.

Lidl è uno di questi catene di supermercati più rinomate d’Europa. Sono tanti i punti vendita sparsi in tutta Italia, dove i cittadini possono fare la spesa approfittando dell’ottima qualità dei prodotti, ma anche dei prezzi davvero convenienti. Una scelta ampia, che soddisfa davvero tutti i palati.

Sugli scaffali Lidl puoi trovarli entrambi Prodotti a marchio Lidl, che quegli dei grandi marchi italiani, come Nestlé, Mulino Bianco, Parmalat e molti altri. Probabilmente è proprio questa duplice scelta che spinge i cittadini italiani a decidere di affidarsi alla catena per rifornire la propria dispensa. Questo almeno è uno dei tanti motivi che spingono i consumatori a questo supermercato che offre anche pane fresco tutti i giorni e pane settimanale su abbigliamento, bricolage e prodotti per la casa.

Sono quindi numerosi prodotti di alta qualità che hanno fatto sì che i Lidl nelle città italiane fossero sempre affollati. Una qualità che si sposa con prezzi alla portata di tutti, elemento non certo di poco conto con l’attuale crisi economica.

Nelle ultime settimane, tuttavia, Lidl ha subito una piccola battuta d’arresto, con il ritiro di uno dei suoi prodotti dal mercato. Di seguito scopriremo di quale prodotto si tratta.

Cos’è un richiamo alimentare

Di tanto in tanto viene comunicato il richiamo alimentare di determinati prodotti e derrate alimentari. Generalmente i richiami avvengono a seguito di specifici controlli che mirano a controllare la qualità e la sicurezza del prodotto. I controlli a cui vengono sottoposti gli alimenti possono essere sia pre-vendita che post-vendita e generalmente questi ultimi sono quelli che creano maggiori disagi.

I controlli sugli alimenti procedono verificando che l’alimento in questione non sia contaminato da forma microbici, batterici, cioè, non ce ne sono al loro interno elementi fisici potenzialmente dannosi. Se i test risultano positivi, è necessario effettuare un ritiro degli alimenti per evitare che il consumatore sia messo a rischio.

Lidl e le collezioni alimentari - Laterradelgusto.it
Lidl e le collezioni alimentari – Laterradelgusto.it – Fonte: Depositphotos

Prodotti richiamati

I prodotti richiamati da Lidl sono i l’hot dog McEnney. Il ritiro è avvenuto a seguito dell’art rilevamento della contaminazione da Listeria monocytogenes nel prodotto. Un batterio che può causare contaminazione manifestare sintomi per diverse settimane. I sintomi sono febbre, vomito e mal di testain alcuni casi anche convulsioni.

La gravità della questione ha portato ad una richiesta di ritiro dal mercato. I fatti appena dichiarati sono avvenuti in Gran Bretagnama trattandosi di un prodotto venduto l’allerta è alta anche in Italia.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Galileus Web