Lisa Su di AMD è stata l’amministratore delegato più pagato nell’S & P 500 l’anno scorso

È la prima donna a guidare il revisione annuale, compilato da The Associated Press e la società di analisi della compensazione esecutiva Equilar, da quando è iniziata nel 2011
Su ha guadagnato un totale di $ 58,5 milioni nel 2019, quasi $ 13 milioni in più rispetto al prossimo CEO più pagato, Discovery Inc’s (DISCO) David Zaslav, che ha guadagnato $ 45,8 milioni. Lo studio, pubblicato la scorsa settimana, ha esaminato i compensi per i CEO di S&P 500 (SPX) le società che hanno svolto le loro funzioni per almeno due anni alla fine del 2019.
Poiché lo studio ha esaminato i pacchetti di compensazione del 2019, i risultati non riflettono gli impatti della pandemia di coronavirus, che ha portato molti dirigenti a rinunciare a tutto o parte del compenso.

Il compenso di Su è aumentato nettamente rispetto all’anno precedente: ha guadagnato $ 13,4 milioni nel 2018, grazie in gran parte a un premio azionario una tantum basato sulla performance. Nel 2019, ha guadagnato $ 1 milione di stipendio base e un bonus basato sulle prestazioni di $ 1,2 milioni.

Dopo aver assunto la guida di AMD nel 2014, Su ha rilevato una società sull’orlo della rovina finanziaria e lo ha reso un giocatore ad alte prestazioni nell’S & P 500 e un formidabile concorrente di Intel. La società dei semiconduttori sta ora creando la tecnologia per alimentare i computer di cloud computing e di gioco.

Solo nel 2019, le azioni di AMD sono cresciute del 156%.

Le audaci scommesse di Su hanno contribuito a cambiare la compagnia. Il suo successo è “una volta nella generazione”, ha dichiarato Hans Mosesmann, amministratore delegato di Rosenblatt Securities intervista alla fine dell’anno scorso.
È una delle poche donne alla guida delle grandi aziende tecnologiche ed è una delle 20 donne che facevano parte dell’elenco Equilar, con un totale di 329 dirigenti. Sono inclusi anche in questi 20 Lockheed Martin’s (LMT) Marillyn Hewson, Motori generali (GM) Mary Barra ed ex IBM (IBM) CEO Ginni Rometty, che dimesso ad aprile.

Lo studio ha mostrato che il compenso mediano per i dirigenti di sesso femminile era di $ 13,9 milioni, rispetto ai $ 12,3 milioni per i dirigenti di sesso maschile, sebbene ci fossero molte meno donne rispetto agli uomini della lista.

Più in generale, lo studio ha rilevato che il compenso medio per tutti i dirigenti intervistati ha raggiunto $ 12,3 milioni, il 4,1% in più rispetto al 2018, sebbene il tasso di crescita sia stato più lento rispetto ai due anni precedenti.

Antonia Angelo

Antonia Angelo

Affascinato e curioso di tecnologia e design, sin da bambino ho sempre studiato e guardato il mondo evolversi intorno a me ponendomi sempre nuove domande a cui rispondere. Grazie all'esperienza professionale acquisita negli anni, comunico in modo chiaro e preciso riuscendo a rispondere a specifiche richieste del cliente e / o dell'utente di riferimento. Per me, l'aspetto grafico rappresenta un modo di comunicazione visiva che mira a emozionare. Viaggio spesso per partecipare a corsi o incontri per aggiornarmi, conoscere e confrontarmi / misurarmi con nuove persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *