L’NBA dovrebbe approvare un piano per continuare la stagione con 22 squadre.

Il Board of Governors della NBA dovrebbe approvare una proposta di campionato per riavviare la stagione a Orlando usando un formato a 22 squadre, secondo ESPN e L’atletico.

Anche i tre quarti delle 30 squadre NBA devono ratificare la proposta. Tale decisione verrà presa giovedì alle 12:30, secondo ESPN.

Il nuovo piano prevedeva che 13 squadre della Western Conference e 9 squadre della Eastern Conference disputassero otto partite della stagione regolare, prima che iniziassero i playoff che, nelle passate stagioni, si sono conclusi all’inizio di giugno.

Le prime otto squadre in entrambe le conferenze faranno parte delle 22 squadre che giocano. Le restanti sei squadre saranno quelle in sei partite dell’ottavo posto: New Orleans Pelicans, Portland Trailblazers, San Antonio Spurs, Sacramento Kings, Phoenix Suns e Washington Wizards, secondo fonti ESPN.

Il riavvio sarebbe iniziato il 31 luglio, ha riferito ESPN. E se c’è un NBA Finals Game 7, sarebbe programmato per il 12 ottobre.

Alla domanda sui rapporti, l’NBA non ha commentato.

NBA sospeso la sua stagione dopo che un membro dello Utah Jazz è risultato positivo al coronavirus l’11 marzo. La pandemia di coronavirus ha costretto molte organizzazioni sportive americane a prendere in considerazione aggiustamenti, tra cui la cancellazione di eventi e lo svolgimento di giochi senza fan.

In base a questo nuovo piano, le squadre si sarebbero mosse per allenarsi a Orlando alla fine di luglio, ha riferito ESPN. I giocatori verranno sottoposti a screening per i coronavirus ogni giorno e se qualcuno risulta positivo verrà rimosso e trattato individualmente, riferito ESPN.

Tutto ciò si verifica tra le notizie secondo cui la stagione potrebbe riprendere. presso il complesso Disney ESPN Wide World of Sports vicino a Orlando, in Florida, come un campus unico per giochi, esercitazioni e alloggi, secondo il portavoce della NBA Mike Bass.
Alcune famiglie, in particolare per le squadre che sperano di fare i playoff, possono anche essere ammessi nella “bolla” come è stato chiamato l’accordo.
Susana Russo

Susana Russo

Ciao. Sono un Digital Copywriter. Aiuto marchi come i tuoi a creare contenuti efficaci per coinvolgere e convertire il tuo pubblico. Forti competenze SEO. Inoltre, sono un copywriter italiano creativo e concettuale. So come te l'importanza di ogni singola parola e come può fare la differenza risuonare con il bersaglio. L'ho imparato negli ultimi 8 anni di duro lavoro al servizio di aziende come Sixt, Blexr, LEAP London, Catena Media e altre. Inoltre, sono un membro freelance della Pennagrafica di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *