Mal d’auto sui veicoli a guida autonoma: ecco la soluzione Jaguar Land Rover

Fa male all’auto è un problema che affligge molte persone in tutto il mondo. Jaguar Land Rover ha sviluppato una soluzione che insegna auto a guida autonoma ridurre i rischi di insorgenza di questo malessere tra i passeggeri. La piattaforma utilizza una serie di sensori biometrici che consentono di valutare le condizioni delle persone. I dati raccolti vengono quindi utilizzati dal sistema per ottimizzare i parametri di guida come l’accelerazione, la frenata e il posizionamento all’interno della corsia per ridurre il rischio di malattie delle auto fino al 60%.

Il sistema utilizza i dati raccolti da test simulati e da 20.000 miglia (32.000 Km) di test su strada reali attraverso la flotta di auto del Gruppo. La nuova soluzione che punta migliorare il comfort di marcia delle persone dovrebbe essere progressivamente implementato sui futuri modelli del gruppo inglese.

Questa novità fa parte del programma Destinazione zero di Jaguar Land Rover che mira a rendere i veicoli più sicuri e l’ambiente più pulito e più sano. Altre innovazioni nel programma includono touchscreen che funziona senza touch. Steve Iley, Chief Medical Officer di Jaguar Land Rover, ha dichiarato:

Risolvere il problema del mal d’auto nei veicoli senza conducente è la chiave per sbloccare l’enorme potenziale di questa tecnologia per i passeggeri, che saranno in grado di utilizzare il tempo di viaggio per leggere, lavorare o rilassarsi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Galileus Web