Nikola è una home run di investimento sociale per Jeff Ubben mentre lancia un nuovo fondo

Jeffrey Ubben, CEO di ValueAct Capital Partners

Ann Johansson | Corbis | Getty Images

Sulla carta, questo commercio è già stato gestito da Jeff Ubben e ValueAct, trasformando $ 154 milioni del denaro dei suoi investitori in $ 1,46 miliardi, forse il miglior esempio finora nella nuova era delle parti interessate che mitigano i problemi associati ai cambiamenti climatici e alle disuguaglianze sociali vengono premiati con valutazioni elevate e rendimenti in eccesso.

Azienda: Nikola Corporation (NKLA)

  • Attività commerciale: La società è specializzata in autocarri elettrici a batteria e veicoli a idrogeno e veicoli sportivi. Sta cercando di fornire soluzioni di trasporto e infrastrutture a emissioni zero. La sua potenziale gamma di prodotti comprende camion commerciali di classe 8 a batteria elettrica e idrogeno-elettrici, veicoli fuoristrada e moto d’acqua.
  • Valore del mercato azionario: $ 25,6 miliardi ($ 63,55 per azione)

Attivista: ValueAct Spring Fund

  • Proprietà percentuale: 5,64%
  • Costo medio: $ 7.54
  • Commento degli attivisti: Il ValueAct Spring Fund (“ValueAct SF”) è stato lanciato a gennaio 2018 con la missione di identificare e investire in società i cui prodotti, servizi o tecnologie possano sbloccare il valore ambientale o sociale, il che a sua volta crea un premio di sostenibilità. È stato fondato da Ubben, che continua a essere gestito da Ubben, che ha anche fondato ValueAct Capital nel 2000, un fondo da 16 miliardi di dollari da cui ha recentemente rassegnato le dimissioni. Tuttavia, continuerà a gestire il portafoglio ValueAct SF con il suo nuovo fondo da lanciare, Inclusive Capital. ValueAct SF sta costruendo un’enorme rete e ha avuto accesso a esperti in settori quali energia, elettrificazione, acqua, agricoltura, produzione alimentare, particolato, istruzione e diritti umani. Proprio come lo stile di investimento paziente e costruttivo di ValueAct, ValueAct SF cercherà di guadagnare la fiducia di manager, membri del consiglio di amministrazione e investitori istituzionali. Ubben è il gestore del portafoglio ed Eva Zlotnicka è il vicepresidente. Eva ha una relazione preesistente con ValueAct attraverso le loro interazioni con Morgan Stanley, dove ha lavorato come vicepresidente e responsabile degli Stati Uniti per il Global Sustainability Research Team. Alla Morgan Stanley, ha lavorato per aiutare ad affrontare e aumentare la consapevolezza delle problematiche ambientali e sociali sia all’interno che all’esterno delle aziende. Il Fondo di primavera entrerà a far parte dei consigli di amministrazione delle società mature e farà parte di un cambiamento di strategia in base al quale maggiori investimenti a favore di obiettivi ambientali e sociali determineranno il valore. Oppure lavorerà su giochi puri che decarbonizzano energia, calore e trasporti, e sono costruttori di imprese.
READ  'La vendita al dettaglio sta cambiando di giorno in giorno'

Cosa sta succedendo

Ubben è stato nominato nel consiglio di amministrazione il 3 giugno.

Dietro le quinte

Nikola è un’azienda focalizzata sullo sviluppo del trasporto intelligente di prossima generazione. Potrà essere un leader globale nei camion a zero emissioni e nelle infrastrutture per l’idrogeno e l’unica società di veicoli alimentati a idrogeno a gioco puro elencata negli Stati Uniti.

ValueAct SF ha imparato a conoscere Nikola attraverso il suo investimento in Flex Fuel nella fase di incubazione di ValueAct SF, imparando a conoscere l’elettrolisi e gli usi dell’idrogeno per pulire i motori e per immagazzinare energia. Successivamente, ValueAct SF ha chiamato Nikola Motors nell’autunno del 2017 per esplorare il loro uso della tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno e l’elettrolisi su larga scala per passare a zero carbone per i trasporti a lungo raggio. Rimasero in contatto con la compagnia fino alla costruzione del camion a idrogeno e poi volarono a Phoenix per essere i primi a vedere il camion e guidarlo con Trevor Milton, il fondatore di Nikola.

ValueAct SF caratterizza Nikola come società commerciale di stoccaggio di energia. Credono che lo stoccaggio di energia creerà un valore straordinario poiché l’energia solare diurna a basso costo viene spostata per essere utilizzata dai camion Nikola e, successivamente, da altri camion a idrogeno; che l’elettrolisi su larga scala trasformerà l’acqua in idrogeno verde a lungo termine, fornendo la soluzione di fine gioco evitando la natura estrattiva delle batterie; e che i miliardi di dollari Nikola in autocarri pesanti a zero emissioni, celle a combustibile a idrogeno, trasmissioni elettriche al 100% per autocarri pesanti sono gli scarichi che ammortizzano le stazioni di rifornimento. In tal caso, Nikola ha un notevole vantaggio ed è probabile che sia il fornitore di infrastrutture per l’economia dell’idrogeno.

READ  'La vendita al dettaglio sta cambiando di giorno in giorno'

Il modello di business di Nikola fornisce in modo univoco sia il camion che l’infrastruttura di rifornimento di idrogeno, risolvendo le preoccupazioni delle flotte su dove fare rifornimento di idrogeno verde a prezzi competitivi per il diesel. È importante notare che la soluzione ibrida progettata da Nikola include la potenza della batteria per l’avvio / arresto con l’idrogeno che fornisce l’autonomia, riducendo al contempo la metà del peso del carrello rispetto alle sole alternative alimentate a batteria. Questa soluzione è facilmente trasportabile su autocarri leggeri, che avranno una capacità superiore di trasportare e arrampicarsi. Nikola può essere l’intelletto al suo interno in quanto sia i produttori di autocarri pesanti che quelli leggeri giocano al passo con costose normative sulle emissioni.

Nikola utilizzerà i suoi proventi da investimenti per accelerare il proprio portafoglio di veicoli elettrici a batteria e a celle a combustibile a idrogeno (“FCEV”) destinati a zero emissioni a livello globale e per costruire un’infrastruttura di stazioni a idrogeno per supportare i propri camion. Nikola ha oltre 14.000 preordini che rappresentano oltre $ 10 miliardi di entrate potenziali e due anni e mezzo di produzione. La società prevede di generare entrate entro il 2021 con il lancio del suo camion BEV, seguito dalle vendite di camion FCEV a partire dal 2023 e dalla costruzione iniziale di stazioni di rifornimento di idrogeno per servire le flotte dei clienti Nikola, come Anheuser-Busch.

Ken Squire è il fondatore e presidente di 13D Monitor, un servizio di ricerca istituzionale sull’attivismo degli azionisti, nonché fondatore e gestore del portafoglio del 13D Activist Fund, un fondo comune che investe in un portafoglio di investimenti di attivisti 13D.

READ  'La vendita al dettaglio sta cambiando di giorno in giorno'
Benvolio Cavallone

Benvolio Cavallone

Sono molto di più: sono un marketer, uno stratega dei social media, un blogger, un esperto di SEO. In breve, sono il ragazzo che può aiutare la tua azienda ad avere successo nel mercato italiano. Nel 2019 ho aiutato oltre 15 aziende a comunicare efficacemente con le loro prospettive e il pubblico italiano. Tra i miei clienti, posso vantare H&M, Organo Gold, SEGA, Pinnacle, Radison Hotels, Holland Pass e Voyage Privé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *