Paris Hilton svela gli abusi subiti nell’adolescenza: “Torture continue in collegio”

Heiress parla per la prima volta di 11 mesi trascorsi in una struttura dello Utah: “Quel posto non era una scuola”

Ha detto alla rivista la pronipote del “re degli hotel” Conrad Hilton Persone della vita a New York, delle continue fughe, dell’amore per la vita notturna e della decisione dei genitori di trasferirla in collegio.

“Doveva essere una scuola, ma in realtà non lo era. Il personale mi ha detto cose terribili. Mi hanno fatto sentire a disagio con me stesso. Penso che il loro scopo fosse quello di distruggerci”, dice Hilton, “ed erano fisicamente violenti. Ci hanno tirato, ci hanno picchiato. Volevano instillare la paura nei giovani in modo che fossero troppo spaventati per disobbedire “.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Galileus Web