polemiche sulla gamma di colori del nuovo OhMyLove!

Clio Zammatteo (aka Clio Make-Up), famosissima make up artist, sarebbe finita al centro di un vero e proprio linciaggio mediatico. Perché?

Da diversi anni Clio ha lanciato una propria linea di prodotti progettati sulla base delle richieste dei suoi affezionati follower. Proprio in questi giorni, il make up artist ha debuttato con il lancio di una nuova collezione di correttori: Oh amore mio! Ma il web non avrebbe preso bene la scelta della gamma cromatica.

Osservando l’immagine si nota infatti quanto siano diversi e vari i colori per le carnagioni chiare e quelle minori, invece, per quelle scure. Una scelta che in questo momento avrebbe portato Clio in ascesa Twitter con l’accusa di non essere stato inclusivo.

Il web è letteralmente diviso in due: da un lato c’è chi accusa senza pietà il truccatore. Dall’altra, però, chi la difende affermando che è una polemica sterile.

Altri utenti, invece, sottolineano come Clio non possa essere accusata di tanta gratuità alla luce delle adv lanciate su Instagram. Per sponsorizzare OhMyLove! nel colore più scuro, infatti, la truccatrice ha optato per un viso maschile. Uno sgombero netto da quei canoni che vorrebbero i trucchi adatti solo alle donne.

Cosa ne pensate di questa storia?

Benvolio Cavallone

Benvolio Cavallone

Sono molto di più: sono un marketer, uno stratega dei social media, un blogger, un esperto di SEO. In breve, sono il ragazzo che può aiutare la tua azienda ad avere successo nel mercato italiano. Nel 2019 ho aiutato oltre 15 aziende a comunicare efficacemente con le loro prospettive e il pubblico italiano. Tra i miei clienti, posso vantare H&M, Organo Gold, SEGA, Pinnacle, Radison Hotels, Holland Pass e Voyage Privé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *