PosteMobile giù: qual è stata la causa del disservizio? Poste Italiane si scusa per il disagio – MondoMobileWeb.it

Da ieri 28 settembre 2020 intorno alle 11:00 del mattino i clienti del servizio mobile PosteMobile Full MVNO hanno trovato disservizi vari in tutta Italia, con problemi sia per i clienti consumer che per quelli business nell’effettuare e ricevere chiamate, navigare in Internet o in totale assenza di segnale.

PosteMobile, secondo l’ultimo osservatorio AGCOM, detiene il 4,1% delle quote di mercato della telefonia mobile in Italia.

Al 30 giugno 2020, secondo gli ultimi risultati del gruppo Poste Italiane, i clienti fissi e mobili di PosteMobile ci sono un totale di 4.566 milioni.

Ieri pomeriggio 28 settembre 2020 Poste Italiane tramite il proprio sito poste.it ha formalizzato i malfunzionamenti su PosteMobile.

Ecco il testo: “vengono segnalati eventuali malfunzionamenti sulla rete. Stiamo lavorando per ripristinare il servizio il prima possibile. Ci scusiamo per il disagio“.

L’avviso è presente anche sul sito ufficiale dell’operatore virtuale (postemobile.it) che sempre ieri per diverse ore si è rivelato impossibile da raggiungere.

Sulle pagine ufficiali dei social network Facebook e Twitter, i consulenti hanno continuato a rispondere per tutta la giornata: “Ciao scusa, stiamo lavorando per ripristinare il servizio il prima possibile“.

Il disservizio ha colpito tutte le tecnologie di rete utilizzato dall’operatore, per il quale si sono verificati problemi dal GSM fino al 4G. Se per alcuni il problema è tornato alla normalità, per altri ancora persiste.

Per altri, invece, come già detto, il problema dell’assenza di segnale sembra essere intermittente, con alcune volte in cui la SIM è disponibile solo per le chiamate di emergenza e altre volte in cui la SIM torna a ricevere il segnale.

Conoscere le novità degli operatori telefonici è possibile iscriviti gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimani aggiornato sul mondo della telefonia mobile.

PosteMobile giù

Secondo Assoconfam, Associazione Consumatori e Famiglie asp con sede a Roma, l’isolamento della linea telefonica PosteMobile è causato dal passaggio di rete tra Wind Tre un Vodafone.

Da alcuni mesi lo si è scoperto PosteMobile sta per cambiare di nuovo la rete di supporto, quella attualmente è WindTre: l’operatore virtuale di PostePay (gruppo Poste Italiane) tornerà infatti ad utilizzare la rete mobile Vodafone, che si è aggiudicata un nuovo contratto di fornitura per nuove attivazioni e per i clienti Full esistenti (i già clienti con SIM ESP erano invece rimasti sotto la rete Vodafone).

Il passaggio possibile, di cui nessuna data è ufficialmente nota, non comporterebbe il cambio di SIM per i clienti esistenti come operatore virtuale di tipo MVNO completo.

Ecco il testo del post pubblicato su Facebook da Assoconfam: “Aggiornamento isolamento linea telefonica Poste Mobile. Gli uffici postali ci dicono che non c’è colpa nella linea ma il disservizio è causato dal passaggio da Wind-Tre a Vodafone. In pratica, posizionato fino a ieri, non avendo linee proprie, si avvaleva di windtre da oggi utilizzerà le linee vodafone. Speriamo che tutto si risolva entro domani“.

Sarà davvero così? Nel frattempo, chi ora può riutilizzare il servizio continua a utilizzare la rete WINDTRE. Altre voci parlano di un problema nell’infrastruttura tecnica di PosteMobile Full.

Poste Italiane non ha rilasciato fino ad ora (ed 29 settembre 2020 alle 7:26) nessuna nota ufficiale su quale sia stata la causa di questo grave caso tecnico che ha creato e continua a creare disagi ai consumatori interessati, che non possono utilizzare le loro offerte tariffarie in molti casi con costi mensili già anticipati.

E ‘possibile ricevere tantissime notizie e consigli utili soprattutto sul mondo della telefonia iscriviti gratuitamente al canale telegram mondomobileweb.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social e seguilo MondoMobileWeb il suo Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e / o esperienze commentando i nostri articoli.

Angelo Narcisi

Angelo Narcisi

Multilingue e multitasker. Amante Agile. Giocoliere digitale. Giocatore di squadra. Completamente impegnato con il re (contenuto). Felice musicista e viaggiatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *