Stati Uniti, la coppia Biden-Harris avanti nei sondaggi di dieci punti

NEW YORK – Non sono bastate due convenzioni, i numeri del coronavirus che continuano a salire, il caos economico, le rivolte razziali e nemmeno la recente nomina di un giudice ultra-conservatore alla Corte Suprema: in America più divisa che mai, dicono i sondaggi, nessuno cambia la tua mente.

L’ultimo sondaggio, realizzato da Notizie Washington Post-Abc il candidato democratico alla Casa Bianca continua a tenere il comando Joe Biden dell’attuale presidente Donald Trump. Il primo infatti stacca il suo avversario di 10 punti 53 a 43 tra gli elettori iscritti, quelli che sicuramente intendono votare. Fork che non cambia nemmeno tra i probabili elettori (cioè quelli che sono disposti a votare) dove Biden domina 54 a 44.

Attenzione: il margine, infatti, si riduce a sei punti tra i probabili elettori (dal 49% al 43%) e tra quelli iscritti (dove passa addirittura dal 47% al 41%) quando sono presenti anche nomi di terzi, quali come del candidato del partito libertario Jo Jorgensen e il candidato verde Howie Hawkins. Partiti che non sono presenti ovunque – o meglio: Jorgensen sì, Hawkins no – che possono rivelarsi particolarmente insidiosi negli stati incerti e quindi più a rischio, dove le elezioni saranno vinte con una manciata di voti.

Trump continua a non convincere le donne di periferia, quelle che faranno la differenza nello stato attuale della gara. Infatti, se a Trump piacciono i votanti maschi da 55 a 42, Biden gode di un enorme vantaggio tra le donne: dove vince anche da 65 a 34. Con la differenza che se il vantaggio di Trump tra gli uomini è più o meno lo stesso del 2016, quando si scontrò con Hillary ClintonIl vantaggio di Biden tra le donne è addirittura il doppio di quello di Clinton allora.

Quindi Biden sta vincendo? In America non è il voto popolare che fa il presidente, ma il numero di collegi elettorali che si ottengono. Negli stati incerti il ​​bivio si restringe, la sfida resta serrata in Florida e Arizona, mentre Biden ha un leggero vantaggio in Wisconsin e uno più ampio in Minnesota. Segno, però, della competitività del presidente.

Barbara Matro

Barbara Matro

Linguista esperto e professionista della comunicazione con esperienza pluriennale lavorando su progetti di copywriting, transcreation, implementazione creativa e localizzazione per una vasta gamma di clienti e agenzie globali. Pensatore creativo, creativo e comprovata esperienza di lavoro sotto pressione con scadenze strette per soddisfare le aspettative del cliente e superarle. Spinto dallo spirito imprenditoriale, dallo scopo e dalla mentalità creativa per anticipare le esigenze del cliente e elaborare strategie personalizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *