Usa, ricercatore cinese in fuga: si nasconde nel consolato di San Francisco

confronto totale, dalle acque del Pacifico alle città americane. L’FBI – secondo Axios – convinto che un ricercatore cinese si sia nascosto nel consolato di San Francisco. Una fuga dopo essere stata accusata di mentire quando ha fatto domanda per un visto americano. Un episodio della guerra di spie, reale o sospetto. Tang Juan è venuto negli Stati Uniti per seguire corsi di perfezionamento presso un’università californiana. Ha compilato moduli, moduli, schede con dati personali e professionali. Pratiche abituali per coloro che devono studiare o lavorare all’interno dei confini americani. Solo che, secondo le autorità, ha nascosto i suoi rapporti con le forze armate del suo paese. Lo studioso ha prestato servizio nel dipartimento della sanità aerea, un collegamento che avrebbe dovuto rivelare e che sarebbe ancora attivo. Gli agenti ne sono sicuri dopo aver condotto ricerche nella sua casa. La mossa successiva è stata una denuncia formale.

Il nuovo incidente diplomatico

Il cittadino cinese fu successivamente interrogato dai federali e impegnato a rimanere disponibile in città. Ma pochi giorni fa avrebbe raggiunto la rappresentanza diplomatica innescando così un nuovo incidente. Per le fonti giudiziarie, i cinesi stanno proteggendo una persona che deve rispondere per i crimini. La storia segue due episodi non meno gravi. Ieri Washington ha ordinato la chiusura del consolato di Houston perché è probabile che sia coinvolto nel furto di segreti o brevetti industriali. Più l’FBI incriminato un altro ricercatore, questa volta alla Stanford University: ha anche negato di arruolarsi nell’esercito di Pechino. Le azioni, su più livelli, degli americani vogliono dimostrare come gli avversari sono impegnati nello spionaggio. C’è stato la storia degli hacker, delle incursioni per scoprire informazioni sulla ricerca medica (vaccini), delle talpe che inseguono i dati sulle innovazioni industriali / militari. Molti nella capitale si aspettano che Pechino risponda in natura.

23 luglio 2020 (modifica il 23 luglio 2020 | 12:35)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Susana Russo

Susana Russo

Ciao. Sono un Digital Copywriter. Aiuto marchi come i tuoi a creare contenuti efficaci per coinvolgere e convertire il tuo pubblico. Forti competenze SEO. Inoltre, sono un copywriter italiano creativo e concettuale. So come te l'importanza di ogni singola parola e come può fare la differenza risuonare con il bersaglio. L'ho imparato negli ultimi 8 anni di duro lavoro al servizio di aziende come Sixt, Blexr, LEAP London, Catena Media e altre. Inoltre, sono un membro freelance della Pennagrafica di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *