Xbox Series X: tutto ciò che sappiamo sulla console di gioco di nuova generazione

Sono trascorsi più di sei anni dal lancio di Xbox One e Microsoft ha cambiato significativamente la piattaforma in quel periodo. Con la sospensione di Kinect, la riprogettazione completa di Xbox One S e i principali miglioramenti di Xbox One X, Xbox One ha avuto una corsa piuttosto incredibile.

Revisioni come queste possono ottenere solo una console finora, e ci fa pensare a ciò che verrà dopo. Microsoft sta lavorando alla prossima generazione di console e sono emersi alcuni dettagli sul sistema, tra cui il suo nome finale e uno sguardo al suo design simile a un PC. In questa guida, risponderemo alla domanda “Che cos’è Xbox Series X?”

In una recente intervista, il capo della Xbox Phil Spencer ha dichiarato di aspettarsi che la console competerà favorevolmente con la prossima Sony PlayStation 5 in termini di prezzo e potenza, e alcune voci hanno addirittura ridotto il prezzo della Xbox Series X a $ 499. (Pensiamo che potrebbe essere più vicino a $ 400.) Colpirà quel segno? E quando arriverà? Ecco tutto ciò che devi sapere.

L’hardware: un’architettura simile a un PC

Microsoft continua a confondere la linea di gioco tra console e giochi per PC e Xbox Series X lo riflette sicuramente nel suo design fisico. La console assomiglia a un PC tower e sebbene possa essere posizionata su un lato come i sistemi attuali, sembra che l’orientamento standard sia verticale. È sostanzialmente più grande degli attuali sistemi Xbox One X e Xbox One S, sebbene la sua impronta in un centro di intrattenimento non dovrebbe essere pure molto più grande.

Il sistema utilizzerà un processore personalizzato che utilizza l’architettura Zen 2 e RDNA tramite AMD e sarà in grado di ray tracing, modalità Auto Low Latency e Dynamic Latency Input. esso verrà anche con GDDR6 RAM e un SSD NVMe per un caricamento superveloce e sarà in grado di giocare 4K a 60 frame al secondo e fino a 120 frame al secondo su alcuni giochi.

Il supporto del ray tracing avverrà attraverso il ray tracing DirectX con accelerazione hardware e un sistema di shading a velocità variabile può dare la priorità ai singoli personaggi o ambienti anziché a un intero schermo, riducendo la tassazione dell’hardware senza compromettere la qualità dell’immagine finale.

Per quanto riguarda il caricamento, la console stessa viene fornita con 1 TB di spazio di archiviazione ultraveloce, ma è possibile espandere tale spazio di archiviazione. In una partnership esclusiva con Seagate, Microsoft venderà SSD esterni proprietari che si inseriscono nella parte posteriore di Xbox Series X.

Microsoft

Nonostante la potenziale capacità di 8K, il capo di Xbox Phil Spencer ha comunque affermato che l’attenzione per i giochi Xbox Series X sarà giocabilità e frame rate. Ciò potrebbe significare che vediamo una risoluzione inferiore quando ciò influirebbe altrimenti sulla capacità di un gioco di raggiungere 60 fotogrammi al secondo o oltre. Supporterà fino a 120 frame al secondo.

Se le informazioni fornite da Andrew Reiner di Game Informer sono accurate, il sistema PS5 potrebbe ancora essere più potente di Xbox Series X. Sulla carta, almeno, Xbox Series X è superiore.

Dimensioni15,1 cm x 15,1 cm x 30,1 cm
Peso9,8 libbre
ColoreNero
processore3,8 GHz Custom Zen 2
GPU12 TFLOPS, 1,825 GHz Custom RDNA 2
MemoriaGDDR6 da 16 GB
Banda di memoria10 GB a 560 GB / s, 6 GB a 336 GB / s
ConservazioneSSD NVME personalizzato da 1 TB con supporto di archiviazione espandibile
Unità otticaBlu-ray UHD 4K
Risoluzione massima4K
HDR
PortsHDMI, USB-A x3, archiviazione, Ethernet, alimentazione
Abbonamento online
Connettività
Prezzo
Disponibilità Festività 2020
Revisione delle tendenze digitaliProssimamente
READ  Le giocatrici sono in aumento nella "capitale mondiale dei giochi"

Prestazione

È troppo, troppo presto per valutare le prestazioni di una console inedita che non uscirà per altri sei mesi circa, giusto? Non così in fretta. Una voce che sta attualmente facendo il giro suggerisce che la PS5 stia battendo il dispositivo di prossima generazione della Serie X – almeno secondo un insider che pubblica in una chat online un thread che specula sulle prestazioni di PS5 e Xbox Serie X; un utente ha scritto che PS5 è semplicemente migliore, Rapporti BGR.

“In questo momento, le prestazioni di gioco sono migliori su PS5. Credo che probabilmente sia perché l’hardware e il software di sviluppo PS5 sono in uno stato più avanzato. Mi aspetto pienamente [Series X] per colmare questa lacuna una volta spediti kit e software per sviluppatori più maturi ”, ha scritto il membro del forum.

Microsoft ha affermato in una funzionalità di immersione profonda che Xbox Series X sarà indirizzato al gameplay 4K fino a 120 fotogrammi al secondo, completo di miglioramenti come il ray tracing.

Xbox Series X supporterà più giochi in esecuzione contemporaneamente con una funzionalità chiamata Quick Resume. Più giochi possono essere messi in pausa e riavviati quasi istantaneamente, il che consente ai giocatori multitasking di saltare tra i giochi senza doverli riavviare dalla schermata iniziale.

Nuovo controller

Microsoft

Xbox Series X verrà fornito con un nuovo controller, che offre modifiche al design del controller di Xbox One senza cambiarlo drasticamente. Comprenderà un pulsante di condivisione, simile al pulsante sui controller Switch e PS4, e ha un nuovo pad direzionale basato sul design dell’ultimo controller Xbox One Elite. Anche la sua forma è stata leggermente modificata, ma dovrebbe essere immediatamente riconoscibile per gli attuali giocatori Xbox.

Il nuovo controller Xbox Series X sarà inoltre compatibile con le versioni successive, il che significa che funzionerà su Xbox One e PC. La console supporterà anche gli accessori Xbox One esistenti, quindi tutti i controller esistenti che i giocatori hanno funzioneranno sul nuovo sistema.

Progetto xCloud

Il servizio di abbonamento a PlayStation Now di Sony consente agli utenti di PS4 di trasmettere in streaming giochi dal cloud invece di acquistarli e scaricarli a titolo definitivo – e in Giappone, Nintendo Switch ha persino flirtato con questo per Resident Evil 7.

Non esiste un servizio simile su Xbox One, almeno non in un contesto commerciale, ma durante la presentazione dell’E3 2018 di Microsoft, Spencer ha rivelato che il suo team sta attualmente sviluppando una tecnologia di cloud gaming che ti permetterà di giocare a titoli di qualità console da diversi dispositivi.

Questo servizio è stato in seguito rivelato chiamato Project xCloud e consentirà di giocare ai giochi Xbox su una varietà di dispositivi a basso consumo come i telefoni cellulari. I giochi supporteranno anche l’uso di controller Xbox basati su Bluetooth.

Project xCloud funziona su blade realizzati con l’hardware Xbox One S, il che dovrebbe garantire un’esperienza di gioco simile ai sistemi Xbox One locali. Non viene creato in sostituzione delle console e sarà compatibile con i sistemi Xbox. Non è stato ancora rivelato un prezzo, ma stimiamo che il mantenimento di un abbonamento costerà circa $ 15 al mese. Con il prezzo di Google Stadia a $ 10 e xCloud probabilmente arriverà con un abbonamento Xbox Live, $ 15 sembra ragionevole.

È possibile che Project xCloud abbia lo stesso abbonamento di Xbox Game Pass. Per lo meno, sappiamo che ogni titolo di Game Pass si farà strada verso Project xCloud ad un certo punto. Il progetto xCloud è attualmente in versione beta chiusa. L’unico modo per provare il servizio è iscriversi e spero che tu abbia risentito.

READ  Le giocatrici sono in aumento nella "capitale mondiale dei giochi"

Xbox Series X non abbandonerà i dischi, tuttavia. Matt Booty di Microsoft ha confermato che il sistema avrà un’unità ottica durante un E3 2019 intervista a Eurogamer, sottolineando che l’azienda sa che i giocatori amano “costruire una collezione” di giochi fisici.

Retrocompatibilità

Xbox One ha introdotto la retrocompatibilità con i giochi Xbox 360 qualche anno fa e alla fine ha aggiunto anche la retrocompatibilità con i giochi Xbox originali. Questa politica continuerà su Xbox Series X.

Durante l’E3 2019, Microsoft ha confermato che Xbox Series X sarà compatibile con tutte e tre le precedenti generazioni di giochi Xbox, anche se non necessariamente tutti dei giochi rilasciati per quel sistema. Lo stesso team che ha portato la retrocompatibilità a Xbox One lo farà per Xbox Series X e puoi prevedere che tutti i giochi a cui potresti giocare attraverso la retrocompatibilità su Xbox One funzioneranno anche su Series X.

Ora sappiamo anche che Xbox Series X non riceverà esclusive generazionali per almeno un anno, forse più a lungo. Tutti i giochi avviati sul sistema saranno riproducibili anche su Xbox One e PC, secondo un’intervista Il capo di Xbox Studios, Matt Booty, ha dato con MCV.

Xbox Series X supporterà anche i tuoi giochi Xbox Game Pass delle generazioni precedenti, oltre al programma che continua con nuovi giochi una volta avviata la console.

Supporto VR

Mike Nichols, Chief Marketing Officer di Microsoft per Xbox, ha eliminato le voci sul supporto alla realtà virtuale di raccontando a Gameindustry.biz che “Non abbiamo piani specifici per Xbox” per la realtà virtuale o realtà mista.

La frase “specifica per Xbox” potrebbe dare a Microsoft un’uscita, dal momento che la società potrebbe portare la tecnologia da Windows. Tuttavia, sembra un colpo lungo, perché anche Microsoft ha lottato lì.

Acquista un gioco, ottieni due versioni

Xbox Series X presenterà un servizio chiamato “Consegna intelligente“, Che offre una versione diversa di un gioco a seconda che sia in esecuzione su Xbox Series X o Xbox One. L’acquisto di un gioco Xbox – incluso Halo Infinite – offre ai giocatori l’accesso a entrambe le versioni senza costi aggiuntivi e sarà supportato su tutti i titoli Xbox esclusivi.

Questa tecnologia sarà disponibile anche per le società esterne e finora Cyberpunk 2077 ha supporto confermato. Coloro che acquistano il gioco su Xbox One riceveranno un aggiornamento gratuito Xbox Series X quando sarà disponibile.

Avvia i giochi

Finora, è stato rivelato un solo gioco di lancio per Xbox Series X: Halo Infinite, insieme a un porto di Ingranaggi 5. Halo Infinite uscirà insieme alla console durante le vacanze 2020 e verrà lanciato anche per Xbox One e PC. È la prima volta che un gioco Halo viene lanciato con una console Xbox dal gioco originale nel 2001. Altri giochi non sono stati confermati, ma questi sono titoli che prevediamo di lanciare anche con il sistema:

Saga di Senua: Hellblade 2

Annunciato durante The Game Awards 2019 ma non chiamato esplicitamente un gioco di lancio, Saga di Senua: Hellblade 2 è il sequel del gioco originale di Ninja Theory e uscirà per Xbox Series X. Il gioco è stato mostrato in un trailer completamente motorizzato e sarà nuovamente protagonista della protagonista Senua in un mondo oscuro e inquietante.

Forza Motorsport 8

Il 2019 sembra essere il primo anno in cui non abbiamo visto un nuovo titolo di Forza dal 2010, e questo è quasi certamente in modo che Microsoft possa lanciare Forza Motorsport 8 con Xbox Serie X. La serie presenta elementi visivi incredibilmente realistici, il che la rende un’inclusione evidente.

READ  Le giocatrici sono in aumento nella "capitale mondiale dei giochi"

Stato di decadimento 3

Undead Labs è diventato parte di Microsoft poco prima dell’E3 2018 e Stato di decadimento 2 era un gioco di apocalisse di zombi ambizioso se non lucidato. Quale modo migliore per mostrare come la serie è migliorata con il supporto di Microsoft che rendere un sequel un gioco di lancio?

Favola 4

Anche Playground Games ora fa parte di Microsoft e abbiamo sentito voci che sta sviluppando un nuovo gioco di favole open world nel suo secondo studio. È stato un no-show all’E3 2019, ma questo potrebbe benissimo essere perché Microsoft ha voluto che il gioco fosse annunciato insieme a una rivelazione completa di Xbox Series X.

Ottimizzato per Xbox Series X

Il 25 giugno, Microsoft ha annunciato che i giochi sulla nuova console saranno contrassegnati come “Ottimizzati per Xbox Serie X” per mostrare che sfruttano appieno il sistema.

Quando vedi il badge ottimizzato, “saprai che lo sviluppatore ha progettato nativamente o ricostruito completamente il loro gioco per sfruttare appieno le capacità uniche della nostra console più potente di sempre”.

Questi giochi avranno vari parametri da mostrare: praticamente senza tempi di caricamento, frame rate più alti fino a 120 fps e audio e effetti visivi più intensi grazie a “raytracing DirectX basato sulla nostra GPU personalizzata di prossima generazione”.

Gli elementi visivi sono basati su DirectX 12 Ultimate, che Microsoft definisce “a prova di futuro” e ha affermato che consente la creazione di mondi più credibili.

Ecco un elenco di giochi che Microsoft afferma saranno ottimizzati per Xbox Series X:

  • Assassin’s Creed Valhalla
  • Bright Memory Infinite
  • Call of the Sea
  • Cavalleria 2
  • Coro
  • Cyberpunk 2077
  • Destino 2
  • DiRT 5
  • FIFA 21
  • Ingranaggi 5
  • Halo Infinite
  • Hitman 3
  • Madden NFL 21
  • I Vendicatori della Marvel
  • battistrada
  • Nexus Scarlatto
  • Disprezzo
  • Seconda estinzione
  • The Ascent
  • Il mezzo
  • Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2
  • Yakuza: Like a Dragon

Data di rilascio

La Xbox Series X verrà lanciata durante le vacanze nel 2020. Non è stato ancora indicato un prezzo, ma in base alle strutture di prezzo per le console di questa generazione, prevediamo che costerà circa $ 400.

Un secondo sistema?

Sembra che un secondo sistema Xbox potrebbe essere in cantiere, a conferma di voci precedenti che abbiamo sentito sull’argomento. Secondo Kotaku, Microsoft prevede di lanciare una seconda versione della console con meno energia e nessuna unità disco. Questa console non sarà in grado di colpire in modo coerente risoluzioni 4K, ma sarà progettata per coloro che non hanno bisogno della potenza pura prevista dalla variante più costosa o hanno in programma di utilizzare Project xCloud. Abbiamo sentito che il secondo sistema avrà una GPU sostanzialmente più debole – probabilmente attorno a 4 TFLOPS – ma questo non è confermato.

Quei tempi di caricamento

Una delle funzionalità principali propagandate per Xbox Series X è il suo SSD NVMe personalizzato, che non solo consentirà di caricare i giochi più velocemente, ma avrà anche un aspetto migliore. Con l’architettura personalizzata, gli sviluppatori sono in grado di trasmettere in streaming molto più facilmente le risorse di gioco dall’unità SSD, il che significa meno pop-in (quando oggetti e trame appaiono improvvisamente in vista invece di apparire senza problemi) e distanze più lontane, tra le altre cose. Puoi vedere quanto più velocemente Stato di decadimento 2 carica nel video qui sopra.

Aggiornamento: aggiunte informazioni su Optimized per Xbox Series X.

Raccomandazioni degli editori




Camila

Camila

Affascinato e curioso di tecnologia e design, sin da bambino ho sempre studiato e guardato il mondo evolversi intorno a me ponendomi sempre nuove domande a cui rispondere. Grazie all'esperienza professionale acquisita negli anni, comunico in modo chiaro e preciso riuscendo a rispondere a specifiche richieste del cliente e / o dell'utente di riferimento. Per me, l'aspetto grafico rappresenta un modo di comunicazione visiva che mira a emozionare. Viaggio spesso per partecipare a corsi o incontri per aggiornarmi, conoscere e confrontarmi / misurarmi con nuove persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *